fbpx

A Firenze tornano i Bibliobus

Arte, Cultura & Società

di Cristina Fontanelli

Da oggi, nel capoluogo toscano tornano a circolare i Bibliobus, biblioteche pubbliche itineranti ideate per educare la popolazione alla lettura.

Nel territorio comunale di Firenze, dopo la pausa estiva, ricomincia l’attività del Bibliobus, servizio culturale che può trovare tanti nuovi estimatori dato che nel corso della settimana queste biblioteche stazionano vicino ad inusuali luoghi all’aperto: non solo giardini, ma anche scuole, piazze e nei pressi di supermercati e mercati.

A bordo di questi mezzi ci sono migliaia di volumi, sia per adulti che per adolescenti e bambini: dalla  narrativa, ai manuali, alla saggistica, fino alle pubblicazioni dedicate al tempo libero, al gioco e allo sport.

Per gli appassionati, non mancano neanche fumetti e audiolibri che per tutti gli iscritti alle Biblioteche del Sistema Documentario Integrato dell’Area Fiorentina (SDIAF), sono disponibili per il prestito gratuito.

Obiettivo principale di quest’iniziativa è quello di educare la cittadinanza alla lettura, avvicinando le persone di ogni età e ceto sociale ai libri; e per divulgare al meglio proposte didattiche e offerte culturali fornite dalle Biblioteche comunali dislocate nei cinque quartieri della città, promuovendone attività, più o meno innovative. In questo periodo, il prestito dei volumi del Bibliobus è consentito fino ad un massimo di tre (libri oppure audiolibri), per una durata complessiva di trenta giorni, che sono rinnovabili per ulteriori trenta gg.

I volumi possono essere restituiti al passaggio successivo del Bibliobus, oppure in alternativa alla biblioteca comunale più vicina, mentre non è possibile invece restituire i materiali presi in prestito presso le altre tradizionali biblioteche cittadine. L’accesso al Bibliobus è libero ed i servizi sono gratuiti : per utilizzarli, è sufficiente iscriversi e registrarsi presentando un documento di identità. Il servizio del Bibliobus viene in genere sospeso nel periodo natalizio, pasquale e durante i mesi estivi.

Dal 13 settembre 2021 e fino al termine delle disposizioni anti contagio ancora in corso, per poter salire a bordo di questi mezzi adibiti al prestito librario è necessario presentare la Certificazione verde Covid-19 (GREEN PASS) e un documento di identità, utilizzando obbligatoriamente mascherine e disinfettando in loco le proprie mani. Come previsto dalle normative vigenti, agli utenti viene misurata anche la febbre e non è data la possibilità di accesso  se  la temperatura corporea è superiore ai 37,5°, oppure se si hanno sintomi da infezione respiratoria, tosse o respiro affannato.

Per maggiori informazioni e per conoscere in dettaglio tutte le aree di sosta dei Bibliobus è possibile collegarsi sul sito delle Biblioteche comunali: www.biblioteche.comune.fi.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE