fbpx

A Napoli sospesi 59 sanitari no-vax

Attualità & Cronaca

 

Erano in servizio presso la Asl №1 del capoluogo campano. Il provvedimento, che riguarda 7 medici e 22 infermieri è temporaneo.

L’Asl Napoli №1 ha sospeso 59 dipendenti da prestazioni o mansioni che presuppongono contatti interpersonali o comportano il rischio di diffusione del contagio del Covid-19.

Si tratta di 7 medici, 3 psicologi, 2 biologi, 2 veterinari, 6 medici di medicina generale, 22 infermieri, 2 appartenenti al servizio 118, 1 operatore tecnico, 3 operatori socio sanitari, 1 puericultrice, 10 specialisti ambulatoriali, secondo quanto riportato.

Nel corso della giornata si è saputo che in Italia sono stati sospesi dal servizio 767 medici, in quanto non vaccinato contro il coronavirus. I provvedimenti di sospensioni emessi dalla Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) sono stati 1.016, ma dopo l’avvenuta vaccinazione sono stati ritirati nei confronti di 249 dottori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE