fbpx

Archi.tech Southern Research Conference

Puglia

Conferenza Politecnico Festival dell’Architettura.

In collaborazione con Politecnico di Bari, CBE University of California Berkeley Universidad de Sevilla 

Relatori

Giovanni Betti Alessandro Cannavale Francesco Cupertino Francesco Fiorito Beppe Fragasso Vito Lamberti David Lehrer

 A cura di Vito Lamberti e Francesco Maggiore con il coordinamento di Adriano Giovanni Calvani

Progretto grafico di Giuseppe Romagno

Archi.tech è la prima edizione di un ciclo di conferenze sulla ricerca applicata all’ambito delle costruzioni promossa dalla Southern Research Conference in occasione del BiArch, il Bari International Archifestival. La prima conferenza si terrà il quattordici settembre all’interno del Cantiere-Evento nel Parco Archeologico di Santa Scolastica a Bari.

È un’occasione di incontro per fare il punto sullo stato generale dei progetti più importanti sviluppati dalle università meridionali in collaborazione con i più importanti centri di ricerca ed atenei internazionali.

Archi.tech si pone l’obiettivo di nutrire il dibattito sui più recenti approcci e le tecniche più innovative per la progettazione di restauro e di nuove costruzioni proponendo un aggiornamento sugli ultimi progetti di ricerca delle università.

Ricerca e sviluppo sono inevitabilmente gli asset strategici fondamentali per la spinta del progresso tecnologico del Mezzogiorno, soprattutto in un settore nuovamente fiorente come quello delle costruzioni, in ambito sia civile sia industriale.

Alla luce delle attuali esigenze del settore, delle trasformazioni del mercato e delle ultime prospettive normative risulta necessario un approccio tecnologicamente avanzato finalizzato ad alleggerire il peso della convivenza tra gli edifici e l’ambiente. In tale direzione, la ricerca insegue la volontà di ottimizzare i processi di progettazione, di scambio di informazioni e di censimento dei dati al fine di ridurre l’impatto ambientale e migliorare la qualità della vita.

Le idee innovative dei progetti di ricerca e delle start-up vanno necessariamente catalizzati e sviluppati coerentemente attraverso la più grande opportunità di sviluppo di questo secolo: il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Un piano attraverso il quale ripartire in seguito alla depressione pandemica, proprio attraverso l’innovazione tecnologica.

È proprio su questi temi che Archi.tech si inserisce per promuovere il dialogo tra le menti più innovative creando ponti della conoscenza verso un futuro di condivisione.

Archi.tech è stata organizzata in collaborazione con la Fondazione Gianfranco Dioguardi, il Politecnico di Bari, con il Center for the Built Environment (CBE) della University of California Berkeley e con l’Universidad de Sevilla.

Durante la conferenza, interverranno: Giovanni Betti, Assistant Professor del CBE alla University of California Berkeley; Alessandro Cannavale, Ricercatore al Politecnico di Bari; Francesco Cupertino, Rettore del Politecnico di Bari; Francesco Fiorito, Professore al Politecnico di Bari; Beppe Fragasso, Presidente ANCE BAT; Vito Lamberti, Membro del CBE alla University of California Berkeley; David Lehrer, Communication Director del CBE alla University of California Berkeley. 

Cantieri-evento per il BiArch di Bari

 

A cura di

Vito Lamberti e Francesco Maggiore

 

Coordinamento di

Adriano Giovanni Calvani

 

Progetto grafico di

Giuseppe Romagno

 

Comunicazione

Federica Giardina Papa

 

***

 

Direzione scientifica e culturale

Gianfranco Dioguardi Direttore artistico Francesco Maggiore

***

BiArch, Bari International Archifestival Comune di Bari

Città Metropolitana di Bari Fondazione Gianfranco Dioguardi Cantiere-evento

Main sponsor Quartarella Partner ACMEI

Ferramati

Impresa Garibaldi Fragasso Genio Servizi

Kiasmo

Pinto Florovivaistica Stellacci Operedili 1988


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE