fbpx

Arriva BTp Futura 2037, il terzo bond retail in nove mesi

Economia e Finanza

Obiettivo ripresa dell’economia italiana. È proprio a questo che si punta in questo momento così delicato e il BTp Futura 2037 è uno degli strumenti messi in campo.

Si tratta, nello specifico, del terzo BTp Futura che il Ministero del Tesoro ha deciso di allocare. Questo è un bond retail con durata di 16 anni destinato solo ai risparmiatori. La scadenza naturale sarà nel 2037 e, come sempre accade quando si parla di questo titolo, le cedole saranno crescenti. Nello specifico, verranno riconosciute 4 cedole ossia una ogni 4 anni. 

Quello che cambia rispetto alle due precedenti edizioni riguarda una novità sul premio fedeltà. Si tratta di un bonus che il Ministero del Tesoro ha pensato per tutti coloro i quali decidano di tenere il bond fino alla sua naturale scadenza, ossia fino al 2037.

Conviene acquistare un BTp Futura 2037? Siamo certi che questa sia la domanda che tanti investitori si stanno ponendo proprio in questo momento. 

Del resto, quando si parla di investimenti è sempre utile fare il punto della situazione. Un valido supporto per orientarsi in questo mondo che può apparire una giungla è la guida di Affari Miei su come investire oggi. Tra i vari investimenti ci sono, senza dubbio, i BTp come Futura 2037. 

Chiedersi se si tratti, o meno, della soluzione più adatta alle proprie esigenze è fondamentale. Ma è importante chiarire alcuni concetti. 

In primo luogo è bene conoscere quello che potrebbe essere l rendimento medio annuo del bond. Al momento si potrebbe sperare in una cedola media ponderata dell’1,20% nel corso dei sedici anni di durata. La percentuale coinciderebbe con il rendimento

Sebbene non si tratti di cifre e percentuali da capogiro, si deve pur sempre ricordare che si tratta di un investimento a rischio quasi nullo. Questo aspetto per moltissimi investitori è fondamentale, poiché non tutti sono pronti ad assumersi un rischio elevato quando vanno a investire. 

Il bond in questione è quindi classificato come uno strumento di investimento che può essere considerato sicuro, ma ci sono comunque dei limiti da prendere in considerazione. Proprio per questo motivo è importante che, prima di procedere con l’acquisto di questo bond retail e con l’investimento di parte dei propri risparmi, venga approfondito ogni aspetto. 

La conoscenza dello strumento di investimento che si va a scegliere è fondamentale, in questo come in tutti gli altri casi. Porsi delle domande e poi decidere: il consiglio degli esperti è quello di andare a scegliere degli investimenti in linea con le proprie esigenze. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE