fbpx

Assassinato il ministro dell’Ambiente della Repubblica Dominicana

Mondo

Pubblicato da:

alle ore: 16:08

Repubblica Dominicana: ministro dell’Ambiente è stato assassinato da un conoscente. La persona identificata come l’autore della sparatoria è stata tratta in arresto. È in corso un’indagine per scoprire il movente dell’omicidio. Sconcerto e afflizione in tutto il Paese, che risulta uno dei più instabili politicamente dell’area.

Un grave fatto ha scosso il Paese latinoamericano. Il ministro dell’Ambiente, Orlando Jorge Mera, è stato ucciso lunedì da un parente nel suo ufficio all’interno del ministero. Miguel Cruz, la persona identificata come l’assassino, era conosciuto personalmente dal ministro ed è stato arrestato, mentre è in corso un’indagine per scoprire il movente dell’omicidio, ha dichiarato un portavoce presidenziale.

Secondo altre fonti del ministero, che hanno desiderato restare anonime, l’uomo armato avrebbe fatto irruzione nella riunione settimanale del ministro con i suoi viceministri e poi aperto il fuoco. Questo significa che l’autore dell’atto efferato poteva aver facile accesso alle aree di sicurezza all’interno del ministero, forse grazie ai rapporti di stretta conoscenza con la vittima.

La polizia si è al momento rifiutata di rilasciare qualsiasi informazione. Le troupe giornalistiche hanno raccolto testimonianze e cenni di rammarico per l’accaduto, anche in quanto il defunto ministro dell’Ambiente è figlio dell’ex presidente dominicano Salvador Jorge Blanco (1982-1986).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube