fbpx

La bacheca condominiale digitale

Con la diffusione delle bacheche digitali la comunicazione in condominio diventa sempre più a portata di click

Noi e il Condominio

La bacheca digitale condominiale consiste in un monitor, anche touch screen, di solito collegato con un terminale remoto, che consente di pubblicare in formato digitale annunci e avvisi. Come avviene nelle bacheche tradizionali, ma in formato, appunto, digitale. 

Queste bacheche sono posizionate nei luoghi di accesso al condominio o di maggior uso comune e forniscono molteplici risorse in più rispetto a quelle “fisiche”.

Le funzionalità della bacheca digitale dipendono dal tipo di dispositivo che si sceglie d’installare. Ad esempio, la bacheca digitale può essere provvista di audio. Garantisce quindi una maggiore attenzione ed è fruibile anche da parte di soggetti non vedenti. Le bacheche elettroniche inoltre possono essere integrate con il sito internet condominiale eventualmente in uso.

La maggior parte delle bacheche digitali in commercio permettono anche il download della App sul proprio pc o smartphone, in modo da avere davvero tutto a portata di click.

La funzione delle bacheche digitale resta la stessa delle bacheche tradizionali. Comunicare messaggi d’interesse condominiale, nel rispetto sempre della privacy di ogni condòmino.

Il vantaggio della bacheca digitale sta soprattutto nell’immediatezza d’uso, sia per l’amministratore che per i condomini. Ovviamente, ciò presuppone una certa confidenza con l’utilizzo degli strumenti informatici.

Le bacheche digitali consentono una comunicazione veloce e diretta con l’amministratore. Ad esempio, l’avviso di interruzione del servizio idrico è immediatamente visibile a tutti i condomini in tempo reale. Un risparmio di tempo e di energia evidente.

La bacheca elettronica può anche diventare uno strumento di comunicazione. Ad esempio, può permette a negozi, aziende, imprese, enti pubblici e privati, di sponsorizzare la propria attività proponendo ai condomini offerte, sconti oppure avvisandoli di eventi ed appuntamenti.

Aspetto pubblicitario va considerato con attenzione. In effetti, l’utilizzo di una bacheca digitale apre alla possibilità, per i condomini, di monetizzare l’installazione attraverso la partecipazione al ricavo generato dalla pubblicità che potrebbe essere proiettata sul monitor. Gli introiti pubblicitari potrebbero consentire di recuperare le spese sostenute per l’installazione e di coprire i costi per la manutenzione e gestione della stessa. Si tratta comunque di decisioni che vanno adottate in sede di assemblea condominiale.

La bacheca digitale necessita dell’installazione fisica e soprattutto della creazione dei collegamenti elettrici. In più delle volte è necessario e conveniente affidarsi a imprese specializzate per la manutenzione e l’aggiornamento. Ciò dipendente molto anche dalla dimensione del condominio.

I costi per l’installazione e gestione della bacheca digitale sono certamente superiori rispetto a quelli delle bacheche tradizionali. Molto spese, come detto, è necessario sottoscrivere contratti ad esecuzione periodica per la manutenzione e l’assistenza legate all’uso.

Anche per questi motivi, l’installazione della bacheca digitale deve essere deliberata dall’assemblea dei condomini (salva specifica disposizione del regolamento condominiale):
– in prima convocazione, con il voto favorevole della maggioranza dei presenti all’assemblea e di almeno la metà del valore millesimale dell’edificio;
– in seconda convocazione, con il voto favorevole della maggioranza dei presenti all’assemblea e di almeno un terzo del valore millesimale dell’edificio.

Giuseppe Nuzzo

Rubrica NOI e il CONDOMINIO


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
YouTube