fbpx

Bollette, Nardella al Parlamento: “Non ce la facciamo più, votate il dl Aiuti”

Politica

Written by:

Il sindaco di Firenze Nardella striglia il Parlamento: “Stop meline, chi non lo vota merita la sconfitta alle elezioni”

FIRENZE – “Non ce la facciamo più. Famiglie, aziende e anche le amministrazioni locali, perché dobbiamo pagare l’illuminazione, il riscaldamento delle scuole e delle strutture pubbliche. Basta giocare sulla pelle degli italiani. I parlamentari facciano il loro dovere”. In ballo c’è la conversione del dl Aiuti bis in piena campagna elettorale, e da Firenze il sindaco Dario Nardella si arrabbia e arringa il Parlamento. “Smettano di giocare a melina. Domani al Senato votino questo benedettissimo decreto Aiuti, la conversione con tutti gli emendamenti del governo. Se non lo fanno si prendendo una responsabilità storica di fronte al Paese. E io credo che chi non vota questa conversione meriti una sconfitta clamorosa alle elezioni”.

BASTA GIOCARE SULLA PELLE DEGLI ITALIANI

La gente, prosegue, “è stufa di rimpalli, sfumature, virgole: non c’è più spazio per porre condizioni e per aprire negoziati. Il tempo è già scaduto: domani al Senato devono votare tutti”.

fonte Agenzia DIRE indirizzo www.dire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube