fbpx

Bruciano ancora i boschi intorno a Roma

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 05:35

Elicotteri e canadair impegnati in varie regioni d’Italia per spegnere roghi in tutta Italia. 40 gli interventi dei vigili del fuoco nella Capitale e in provincia.

di Edoardo Izzo

© Alberto PIZZOLI / AFP
– Incendio

 

AGI – Ancora fiamme tra Roma e provincia: sono circa 40 gli interventi legati agli incendi boschivi effettutati dai vigili del fuoco del comando di Roma nelle ultime ore.

Le zone più colpite sono quelle della provincia, dove diverse squadre dei pompieri, insieme a uomini della Protezione civile, stanno operando affinché le fiamme non si propaghino verso le strutture abitative e commerciali. Interessate le aree dei comuni di Fiano Romano e Capranica Prenestina dove sono presenti i Dos (direttore operazioni di spegnimento).

Incendi di colture anche nella zona di Ardea e a Ciciliano. A Roma gli incendi sterpaglie si sono verificati all’altezza di via di Fioranello (quadrante periferico sud ovest della città), via Giovanni Vendramini, nel quartiere La Storta, e in via Salaria 691, a ridosso dell’Istituto Poligrafico di Stato.

E un vasto incendio è divampato in località Capraccia, nel comune di Bagnoregio, in provincia di Viterbo. Le fiamme hanno danneggiato diversi annessi agricoli e i vigili del fuoco, ancora al lavoro, sono riusciti a contenerle a ridosso di alcuni capannoni agricoli, di un’azienda e di diverse case isolate.

Sul posto 16 unità dei vigili del fuoco e diverse squadre di protezione civile. Sul posto anche il sindaco Luca Profili.

Gli equipaggi dei Canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal dipartimento della Protezione Civile, sono stati impegnati dalle prime luci del giorno nelle operazioni di spegnimento dei numerosi incendi boschivi per cui si è reso indispensabile il supporto aereo alle operazioni svolte dalle squadre a terra.

Secondo i dati disponibili alle ore 18.30, sono 28 le richieste di concorso aereo ricevute dal Centro operativo aereo unificato (Coau) del dipartimento, di cui 8 dalla Calabria, 5 dalla Campania, 3 dall’Umbria, 2 rispettivamente da Liguria, Toscana e Lazio, una ciascuna da Friuli Venezia Giulia, Veneto, Abruzzo, Basilicata, Puglia e Sicilia.

L’intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi aerei ha permesso di mettere sotto controllo o spegnere, finora 13 roghi. Le attività di lancio di acqua e liquido ritardante ed estinguente proseguiranno finché le condizioni di luce consentiranno di operare in sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube