fbpx

Catturata nel Mekong la razza di acqua dolce più grande di sempre

Mondo

Pubblicato da:

alle ore: 03:12

Nel fiume cambogiano trovato un esemplare che pesa 300 chili. Dopo essere stata dotata di un’etichetta acustica per tracciare il suo movimento futuro, è stata rilasciata

di Veronique Viriglio

AGI – Insolita scoperta nel fiume Mekong, in Cambogia, dove è stata catturata una razza da ben 300 chili, segnando un record mondiale quale pesce più grande di acqua dolce.

Il precedente record risaliva al 2005 in Thailandia, sempre nel Mekong, con un pesce gatto da 293 chili. La notte del 13 giugno, un pescatore locale sull’isola cambogiana di Koh Preah ha riferito ai ricercatori di aver catturato una razza “molto grande”, di dimensioni poi confermate di 3,98 metri di lunghezza e larga 2 metri e 20.

“In 20 anni di ricerca sui pesci giganti nei fiumi e nei laghi, questo è il più grande pesce d’acqua dolce che abbiamo incontrato o che è stato documentato ovunque in tutto il mondo”, ha affermato Zeb Hogan, biologo alla direzione di Wonders of the Mekong, un progetto di conservazione finanziato da Usaid.

Dopo essere stata dotata di un’etichetta acustica per tracciare il suo movimento futuro, la razza da 300 chili è stata rilasciata nel fiume. “È scomparsa nelle acque fangose del Mekong verso il tramonto quando la luna era già alta nel cielo”, ha ancora raccontato Hogan.

Nella lingua khmer locale, questo tipo di pesce è chiamato “Boramy”, che significa luna piena.

“Trovare e documentare questo pesce è straordinario e un raro segno positivo di speranza, ancor di più perché si è verificato nel Mekong, un fiume che attualmente sta affrontando molte sfide”, ha aggiunto Hogan, professore all’Università del Nevada.

“Il ritrovamento è una prova che il mondo naturale può ancora portare a nuove e straordinarie scoperte e che molte delle più grandi creature acquatiche rimangono purtroppo poco studiate”, ha sottolineato l’esperto. Il trigone, noto con il nome di pastinaca comune, è una specie in via di estinzione e un altro esemplare gigante – da 181 chili – è stato esaminato dallo stesso team il mese scorso.

Il Mekong, settimo fiume più lungo del mondo con i suoi 4.350 km, è ricco di biodiversità ma la pesca eccessiva, le dighe e l’inquinamento minacciano il suo ecosistema. Scorre dall’altopiano tibetano attraverso Cina, Myanmar, Thailandia, Laos, Cambogia e Vietnam.

Le profonde pozze del Mekong sono luoghi di vita.

La deposizione delle uova in questo habitat minacciato produce ogni anno miliardi di pesci che garantiscono la sicurezza alimentare e i mezzi di sussistenza per milioni di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube