fbpx

Che cos’è ID Buzz e perché Volkswagen vuole riproporre il Bulli in versione elettrica

Economia & Finanza

Il ceo Herbert Diess: “La leggenda ritorna il 9 marzo 2022”

AGI – Ha usato un’iperbole, scrivendo su Twitter: “La leggenda ritorna il 9 marzo 2022”. E forse per gli appassionati di automobili, per i maniaci del design, per chi pensa che il futuro delle quattro ruote sia elettrico, e perché no?, anche per i nostalgici degli anni Cinquanta e Sessanta, è un po’ così. Lui è Herbert Diess, il CEO di VW (Volkswagen per intendersi), e la leggenda in questione è ID.Buzz, che altro non è se non la reincarnazione elettrica del VW Bulli, il pulmino furgoncino icona venduto dalla casa tedesca dal 1956 al 1967 (assemblato ad Hannover, ne sono stati prodotti 9 milioni esemplari). Quello che è diventato famoso per essere stato compagno di viaggio per i novelli Jack Kerouac sulle strade della California. Un’icona di libertà insomma. 

d buzz volkswagen versione elettrica del bulli
© AXEL HEIMKEN / AFP
ID Buzz della Volkswagen

Sulle strade nel 2023

Per ID.Buzz Herbert Diess ha dunque messo nero su bianco anche una data: dal 9 marzo 2022 via alla produzione. Lo vedremo sulle strade nel 2023. E pensare che era stato annunciato 5 anni fa (un secolo in termini di percezione) al salone dell’auto di Detroit. Al CEO si è aggiunto anche Ralf Brandstätter, CEO di VW Passenger Cars, che su LinkedIn ha aggiunto: “Felice anno nuovo! Le vacanze sono appena terminate, ma i prossimi festeggiamenti sono alle porte: la prima mondiale dell’ID.Buzz! Il nostro primo prodotto clou del 2022 è ai blocchi di partenza. La nuova edizione elettrica del Volkswagen Bulli arriverà nella primavera del 2022”.

Come si chiamerà

No, forse ID.Buzz non sarà il suo nome. Certo è che il nuovo Bulli (chiamiamolo per ora così) sarà un concentrato di sensori e tecnologia. VW lo utilizzerà come piattaforma di veicolo autonomo per le sue operazioni commerciali di trasporto e consegna su vasta scala che prevede di lanciare in Germania nel 2025. Si unirà poi ad altri veicoli MEB (una piattaforma modulare per auto elettriche), tra cui la berlina ID 3, il SUV crossover ID 4 e il prossimo SUV sportivo ID 5.

d buzz volkswagen versione elettrica del bulli
© AXEL HEIMKEN / AFP
ID Buzz della Volkswagen

Campeggio e guida autonoma

Il nuovo Bulli, secondo indiscrezioni, avrà una potenza massima che potrebbe arrivare secondo alcuni addirittura a 270 kW. Il nuovo furgone promette una batteria grande. L’accumulatore dell’ID.Buzz avrà una capacità di 111 kWh, sufficienti per garantire un’autonomia di 600 chilometri con una sola carica. In futuro dovremmo vedere anche, nel 2025, la versione da campeggio ID California e quella a guida autonoma ID Buzz AD.

Operazione fiducia

L’operazione di VW si inserisce in un contesto di terreno da recuperare. VW potrebbe ha perso la fiducia dei consumatori dopo lo scandalo delle emissioni diesel: ebbene la reincarnazione elettrica dell’iconico Microbus potrebbe essere una delle sue carte per riconquistare la fiducia dei consumatori

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
YouTube