fbpx

Chi è Draupadi Murmu, neo presidente dell’India

Mondo

Pubblicato da:

alle ore: 04:38

Appartiene all’etnia Santhal di Odisha ed è la prima donna di una minoranza etnica a ricoprire l’incarico ed è stata anche la prima donna governatore dello stato orientale del Jharkhand.

© Ministero degli Affari Tribali (GODL – India) – Draupadi Murmu, presidente India

 

AGI – La neo presidente dell’India, Draupadi Murmu, ha 64 anni, appartiene all’etnia Santhal di Odisha e sia suo padre che suo nonno erano stati eletti ‘sarpanch’, ovvero capi villaggio responsabili di mantenere le relazioni con il governo.

Murmu, prima donna di una minoranza etnica a occupare questa carica nel subcontinente asiatico, è membro del Bharatiya Janata Party (Bjp) del premier Narendra Modi dal 1997.

La sua è una comunità marginalizzata in India, distribuita in quattro stati, ed è la più grande tribù programmata dopo i Bhils e i Gond. Murmu ha iniziato come insegnante prima di entrare nella politica nazionale.

È stata eletta membro del Parlamento due volte con il Bjp, nel 2000 e nel 2009. Nel 2015 è stata nominata prima donna governatore dello stato orientale del Jharkhand, ricoprendo la carica fino a luglio 2021.

In qualità di governatrice del Jharkand, Murmu ha restituito due progetti di legge controversi – il Chhotanagpur Tenancy Act e il Santhal Pargana Tenancy Act – in vista della diffusa agitazione delle tribù dopo che lo stato ha cercato di ridurre i loro diritti.

Sebbene le tribù programmate siano rappresentate in Parlamento e nelle assemblee in base alla loro proporzione rispetto alla popolazione, i progressi per affrontare la loro emarginazione sociale ed economica rimangono lenti.

Alcuni vedono l’elevazione di Murmu a presidente come un trionfo delle aspirazioni politiche tribali e un momento di svolta per la comunità che è stata a lungo trascurata e sfruttata sotto diversi governi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube