fbpx

Chiellini “Volo a Los Angeles per preparare il mio futuro”

L’ormai ex centrale di Juve e Nazionale: “Studiero’ da dirigente, vivo tutto con serenita'”

Italpress news

Pubblicato da:

alle ore: 10:10

ROMA (ITALPRESS) – Un volo oltreoceano per chiudere degnamente una carriera da big e preparare il terreno per la sua seconda vita lavorativa, quella da dirigente. Non c’è ancora l’ufficialità ma è tutto fatto per Giorgio Chiellini ai Los Angeles FC. Se il club, con una gift, non lascia dubbi sullo sbarco nella MLS dell’ormai ex centrale di Juventus e Nazionale (“In arrivo presto” è il titolo piuttosto eloquente”), anche il quasi 38enne difensore livornese non si nasconde. “Credo che un’esperienza fuori serva per tutto, per finire anche più gradualmente la mia esperienza calcistica e per preparare nel migliore dei modo il mio futuro – spiega Chiellini ai microfoni di Radio Anch’io Sport, su Rai Radio 1 – E’ un campionato in crescita, dove posso crescere anche io. Questa avventura ce l’ho in testa da tempo e sarà propedeutica per il dopo, anche se non è detto che un bravo giocatore diventi un bravo dirigente. Per la qualità delle partite avrei potuto continuare, ma ho preferito andare via prima: negli ultimi anni della mia vita ho trovato un equilibrio personale per vivere tutto con serenità”. Chiellini sa che non sarà facile passare dal campo alla scrivania: “Per noi quello che c’è dietro è qualcosa di sconosciuto. Ci vorrà lavoro, pazienza e voglia di imparare, a me le cose piace farle bene”. Con 117 presenze in Nazionale e una fascia da capitano ‘cedutà all’amico Leonardo Bonucci, Chiellini è sicuro che il gruppo del ct Mancini è solo all’inizio della sua cavalcata: “Questa squadra verrà a compimento ai prossimi Europei o ai Mondiali del 2026, quando gente come Chiesa e Donnarumma raggiungerà la piena maturità. La scorsa estate, con la vittoria agli Europei, abbiamo vissuto un mese di magia, un exploit al di sopra delle nostre attese, ma tra qualche anno l’Italia sarà al top per arrivare a qualsiasi traguardo”. Anche a centrocampo per Chiellini non ci sono particolari problemi: “Tutti invidiano i nostri centrocampisti. Si pensa a pensionare Jorginho e Verratti, che giocano in due grandi club, ma guadiamo anche chi c’è dietro: bisogna capire quanto di buono si ha”. Per quanto riguarda la Serie A, ad oggi “l’Inter è davanti a tutte nonostante abbia perso lo scudetto, è una spanna sopra le altre. Se fanno più un affare i nerazzurri a prendere Dybala o i bianconeri Di Maria? Difficile stabilirlo prima, le squadre vanno giudicate nella loro completezza. Sono due fantastici giocatori – conclude Chiellini – ma vanno integrati nel gruppo, come dimostrano anche Ronaldo e Messi”. – foto LivePhotoSport –(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube