fbpx

CIAL – Every Can Counts – sondaggio abitudini riciclo

Ambiente & Salute

 In occasione della Giornata Mondiale per l’Ambiente, si è svolta in 15 Paesi e 19 città in tutta Europa una campagna di ‘riciclo in movimento’ tesa a promuovere i principi di un’economia più circolare. Anche Cial-Consorzio Nazionale Imballaggi in Alluminio, ha aderito per l’Italia al progetto

MILANO – Cial – Consorzio Nazionale Imballaggi in Alluminio, ha aderito alla prima campagna di riciclo ‘on the go’ del progetto di sensibilizzazione ambientale Every Can Counts (in Italia noto come ‘Ogni Lattina Vale’) che – dal 4 al 6 giugno scorso – si è svolta contemporaneamente in 15 Paesi europei col fine di comunicare il valore del riciclo delle lattine per bevande a oltre 4 milioni di persone. 

Il 5 giugno scorso, in concomitanza con la Giornata Mondiale dell’Ambiente, oltre un centinaio di ambasciatori di Every Can Counts, con zaini colorati per il riciclo delle lattine, in ben 19 diverse località (dalle rive dell’Ardèche in Francia al lungofiume di Praga, dalle spiagge di Siófok in Ungheria a quelle di Alimos alla periferia di Atene o, ad esempio, nei parchi più iconici di Madrid, Vienna e Amsterdam), hanno animato parchi, spiagge e spazi urbani particolarmente affollati per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dell’economia circolare e del corretto smaltimento dei rifiuti invitando le persone a depositare le loro lattine nel corretto contenitore.

Ovunque è stata una giornata di festa durante la quale sono stati organizzati giochi interattivi e concorsi e sono state realizzate grandi installazioni, tra cui un gigantesco raccoglitore della raccolta differenziata a forma di cuore nel centro storico di Genova e un coloratissimo arcobaleno posizionato nei Piccadilly Gardens di Manchester.

Cuore e arcobaleno: due simboli iconici, molto apprezzati dal pubblico, tesi a sottolineare in maniera spettacolare l’importanza del riciclo e i temi cardini dell’economia circolare.

A Genova, in particolare, l’evento di raccolta è stato organizzato in collaborazione con il Comune di Genova e AMIU, la società che in città organizza e gestisce la raccolta differenziata.

Ma non è tutto. I migliaia di follower dei social media che in ogni Paese seguono con attenzione il progetto Every Can Counts hanno tra l’altro avuto la possibilità di essere coinvolti, interagendo con un giocoso filtro su Instagram, in un breve sondaggio online sulle abitudini di riciclo.

L’iniziativa ha avuto successo: oltre 8000 cittadini in tutta Europa hanno risposto alle domande. I risultati mostrano che uno sbalorditivo 96% degli intervistati ritiene che la protezione dell’ambiente sia ‘abbastanza o molto importante’.

Tuttavia, solo il 40% afferma di riciclare le lattine delle bevande consumate in viaggio, mentre il 60% sostiene che un maggior numero di bidoni per il riciclaggio negli spazi esterni stimolerebbe a riciclare di più. 

‘Realizzato con materiale riciclabile al 100%’, ‘Riciclabile all’infinito’ e ‘Prodotto e riciclabile in Europa’: sono questi, secondo il sondaggio, i principali requisiti che identificano un imballaggio sostenibile.

“Le lattine per bevande in alluminio soddisfano tutti i requisiti per un packaging sostenibile evidenziati dalla maggior parte degli intervistati nella nostra ricerca, il che è molto incoraggiante. Ma è anche chiaro che è necessario lavorare ovunque di più quando si tratta di riciclare in movimento e di mettere i nostri vuoti nel cestino giusto per un corretto smaltimento e riutilizzo dei rifiuti.”afferma David Van Heuverswyn, Direttore di Every Can Counts Europe – “Questa iniziativa a livello europeo ha trasmesso un messaggio forte di sensibilizzazione per stimolare in maniera diffusa i principi dell’economia circolare. Se desideriamo centrare l’obiettivo di riciclare il 100% delle lattine in tutta Europa, abbiamo bisogno che tutti gli attori facciano la loro parte: l’industria degli imballaggi metallici, gli EPR, le autorità locali, i marchi, nonché i consumatori.” 

L’European Recycling Tour 2021 si è svolto in Austria, Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Montenegro, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna e Regno Unito. Alimentato dall’entusiasmo incontrato durante la campagna, ogni Paese è ora impegnato con un calendario in continua evoluzione di attivazioni simili, pianificate nei propri uffici regionali.

Queste iniziative di sensibilizzazione in corso diventeranno le basi per una nuova attivazione paneuropea annuale.

Nel frattempo, il monito resta uno: #KeepTheCycleGoing, riponendo sempre gli imballaggi in metallo nel cestino giusto!

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE