fbpx

Da Cagliari a Roma su un volo Alitalia. L’ultimo. Segui la diretta

Attualità & Cronaca

Da domani decolla Ita con una flotta di 52 aerei che diventeranno 105 nel 2025. La compagnia servirà 45 destinazioni con 61 rotte e sulla rete di breve e medio raggio prevede di operare alla partenza collegamenti da Fiumicino e da Linate con le principali destinazioni europee

© Ivana Pisciotta – Agi –  Ultimo volo Alitalia in ritardo 

AGI – Fusioni fallite, tentativi di privatizzazione, ingressi di compagnia straniere e newco: negli anni il destino di Alitalia è stato sempre appeso a un filo. Stasera con l’ultimo volo da Cagliari a Roma cala il sipario sulla compagnia di Alitalia

  •  21:26

    Passeggeri in attesa per l’imbarco, tra selfie e ricordi 

    Non manca, qui all’aeroporto di Cagliari-Elmas, una certa commozione tra i passeggeri nel salutare per sempre la nostra compagnia di bandiera. In attesa che si apra il gate – il volo ha 15 minuti di ritardo, doveva decollare alle 22,05 e ora invece sul tabellone campeggia la scritta “delay”, in ritardo – i passeggeri scattano selfie e rammentano episodi della loro vita legati al marchio tricolore.

Manca poco e il volo AZ1586, con destinazione Roma, metterà la parola “fine” a 75 anni di storia di Alitalia: i musi sono lunghi così come stamattina lo erano all’aeroporto di Fiumicino, ma il malcontento dei dipendenti sembra aver lasciato posto alla tristezza.

Serpeggia tanta malinconia tra gli assistenti di terra che sbrigano le operazioni di imbarco del volo precedente all’AA1586 ma quando chiedi loro come si sentono, ti guardano con i lucciconi agli occhi.

Non è soltanto la rabbia per aver perso il posto di lavoro, lo si avverte, è anche l’amarezza di veder chiusa per sempre una pagina di storia della propria vita, oltre che dell’intero Paese.  “Chissà quante cose potrebbero raccontare quegli aerei, amori spezzati, sogni avverati o carriere di lavoro promettenti….”, ti dice sorridendo una delle passeggere più giovani.

Lei non è malinconica, ha appena 17 anni, le hanno detto che è un momento storico importante ma si dice lo stesso dispiaciuta.

Sarà ora il comandante Andrea Gioia, 55 anni, 15mila ore di volo, alla cloche dell’Airbus 321 a sorvolare i cieli del mare Tirreno e a portarci nella Capitale. 

  •  21:09

    L’ultimo volo Alitalia è in ritardo di 15 minuti

    Doveva partire alle 22,05 ma l’ultimo volo di Alitalia è in ritardo di 15 minuti. Il decollo avverrà alle 22,20. Inevitabile qualche commento sarcastico dei passeggeri in attesa: “Fino alla fine, non si smentisce…”, sussurra qualcuno. In realtà sono in molti a ricordare con tono triste che si tratta dell’ultimo volo in partenza. Dopo 75 anni di storia, infatti, Alitalia da domani non sarà più operativa. 

  •  20:56

    Un passeggero: “Viaggio apposta solo per salutarla”

    C’è anche un distinto signore di Roma, al banco del check in di Alitalia a Cagliari: è venuto apposta dalla capitale per rientrare con l’ultimo volo dell’ex compagnia di bandiera, l’AZ1586 che decollerà alle 22,05. “Ieri non era disponibile nessun posto, quindi mi sono messo in lista d’attesa per poter prendere l’ultimo volo e salutare Alitalia”, racconta Luca. “Ci tengo – dice – volevo essere presente.

  • Sono appassionato di trasporto aereo. Ho preso il primo volo nel 1972 con mio padre, era un Caravel della tratta Roma-Algeri e ora sono venuto a rendere omaggio a questa gloriosa, grandissima compagnia aerea”. Ancora non sa se riuscirà a salire sull’aeromobile “ma dopo 49 anni mi sembrava doveroso provarci”.

  • Tra l’altro, “ho sempre viaggiato con Alitalia, pensi che ho ancora 400 mila punti del programma Millemiglia”, afferma aggiungendo di provare comunque “tanta amarezza per i dipendenti e per i disastrosi management che l’hanno affossata. Forse – conclude – in sede di commissione europea si poteva fare di più per conservare almeno il brand”. Su 180 posti disponibili, sono stati occupati 175.

Il volo è quasi pieno, ma Luca dovrebbe “farcela”. agi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE