fbpx

Dacia Maraini: le quote rosa? Sono state molto utili 

Attualità & Cronaca

Hanno messo in evidenza che c’è una discriminazione culturale tra l’uomo e la donna, dice all’AGI la scrittrice: la differenza sta già nel linguaggio, per cui i ruoli professionali più prestigiosi sono declinati al maschile.   

Dacia MarainI

 “Le quote rosa hanno funzionato perchè hanno messo in evidenza che c’è una descriminazione culturale tra l’uomo e la donna”. A dirlo all’AGI è la scrittrice e poetessa Dacia Maraini, che si dichiara in disaccordo, “pur stimandola molto”, con la professoressa Eva Cantarella, secondo la quale è arrivato il momento di dire basta alle quote riservate alle donne.

Non è detto però che le quote debbano durare per sempre. “E una pratica provvisoria che serve a introdurre il problema –  osserva la scrittrice – la necessità cadrà da sola”. (AGI) 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE