fbpx

De Falco (Aicp): le camere non perdano altro tempo, ora norme trasparenti sui collaboratori

Politica

Pubblicato da:

alle ore: 16:34

“Nel nuovo Regolamento del Senato, approvato questa mattina, è stata introdotta una norma che assegna al Consiglio di Presidenza il compito di stabilire i criteri che i Senatori dovranno adottare nella regolamentazione dei rapporti di lavoro di loro competenza. Purtroppo il Senato non ha preso in considerazione l’ipotesi di riconoscere espressamente nel Regolamento la figura del collaboratore parlamentare, nonostante vi fossero numerose proposte in questo senso presentate da senatori di vari gruppi che come Associazione ringraziamo”- commenta José De Falco, presidente dell’Associazione italiana collaboratori parlamentari (AICP)
– “Tuttavia, registriamo la volontà di superare l’attuale far west normativo, nel quale ogni senatore può disciplinare liberamente il rapporto di lavoro con il proprio collaboratore”.
“Ci attendiamo a questo punto – continua De Falco – che il Consiglio di Presidenza del Senato non perda ulteriore tempo e adotti fin dalle prossime settimane – dando finalmente seguito all’ordine del giorno approvato con l’ultimo bilancio interno – una regolamentazione chiara e trasparente della figura del collaboratore. Ci aspettiamo che venga riconosciuto anzitutto il ruolo e che venga previsto altresì il pagamento diretto dei trattamenti retributivi e l’assolvimento degli oneri previdenziali e fiscali da parte dell’amministrazione, secondo il modello adottato dal Parlamento europeo e presso tutte le assemblee parlamentari.
Auspichiamo che il presidente Fico, come promesso, agisca alla Camera nella stessa direzione.” Conclude il presidente di Aicp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube