fbpx

Double A: dalla Sardegna alla quotazione in Borsa

Sport & Motori

Alessandro Ariu, CEO di DoubleA: “Complici diversi infortuni, anni fa ho dovuto abbandonare la mia carriera da calciatore. Ma adesso, grazie alla mia seconda vita, mi prendo una bella rivincita” 

CAGLIARI – Double A, società con sede a Cagliari attiva nel mondo dell’abbigliamento sportivo (grazie al marchio EYE Sport), si prepara alla quotazione su Euronext. La società sta attualmente raccogliendo i capitali necessari allo sbarco in borsa, il tutto sulla piattaforma Opstart, ultimo passo prima della quotazione vera e propria. Questa procedura è chiamata Crowdlisting®, poiché combina equity crowdfunding e direct listing, ed è quindi un’alternativa alle IPO tradizionali.

Una bella rivincita per Alessandro Ariu, CEO di Double A, riuscito ad emergere dalla Sardegna in un mercato molto competitivo, per di più con una storia personale difficile alle spalle. Ariu è infatti un ex calciatore professionista che, a causa di una serie di infortuni, ha dovuto abbandonare prematuramente  il sogno di giocare in serie A. 

“Gli infortuni hanno fermato la mia carriera da calciatore, ma non mi sono dato per vinto e, grazie alla mia forza di volontà, sono riuscito a costruirmi un futuro nel mondo dello sport. In un certo senso, la quotazione di Double A sarà come debuttare, finalmente, in Champions League” ci dice Ariu. “Senza dimenticare che tutto ciò è solo l’inizio di una nuova fase della crescita della società, percorso che ci porterà, entro qualche anno, a raddoppiare fatturato e collaboratori” conclude Ariu.

Ma di cosa si occupa Double A, nei particolari?  Double A produce abbigliamento sportivo con materiali selezionati e dal design originale. La qualità dei prodotti di Double A ha portato la società a collaborare con grosse realtà del mondo dello sport (fra queste, la Dinamo Sassari, la pallacanestro Cantù, la nazionale italiana di beach volley e, presto, il Chievo Verona) oltre a numerosi gruppi sportivi di piccole e medie dimensioni. Attualmente, Double A punta ad espandersi ancora di più, grazie all’apertura di due nuovi store monomarca e tramite il potenziamento della rete già esistente.

Redazione Corriere Nazionale

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE