fbpx

Due nuove annate 100% nero di troia sul mercato: Vigna pedale (2015) e ottagono(2014)

Agroalimentare & Enogastronomia

 Giugno 2021Cantine Torrevento, azienda vinicola pugliese di fascia premium, partner di PROSIT S.p.A., presenta sul mercato le nuove annate di due grandi classici del suo universo enoico: Vigna Pedale (2015) e Ottagono (2014)

Entrambi i vini, con appellazione DOCG CASTEL DEL MONTE, sono ottenuti da NERO DI TROIA in purezza al 100% e sono dei RISERVA, avendo passato 18 mesi di affinamento in botte di legno grande.

Di grande corpo e perfetti per abbinamenti importanti con carni rosse e selvaggina, Vigna Pedale e Ottagono esemplificano alla perfezione la filosofia produttiva di Cantine Torrevento che vede nel trinomio uomo -territorio e prodotto la base del suo successo. Espressioni tipiche dell’eccellenza pugliese, i due vini raccontano la passione e l’etica del lavoro che ha permesso di raggiungere questo livello di qualità, partendo proprio dalla vigna e dal territorio dove vengono costantemente compiute scelte di sostenibilità e rispetto per l’ambiente. E proprio il territorio da cui si parte è ciò che crea la grande differenza tra questi due vini.

Il Vigna Pedale nasce da una grande contrada –CONTRADA PEDALE– che è una unione di più appezzamenti, per un totale di 50 ettari, con vigne di età molta diversa tra loro. Questo consente di ottenere una selezione unica al mondo perché può nascere esclusivamente nella contrada pedale. Inoltre, questo vino è stato in assoluto il primo vino ad essere vinificato utilizzando soltanto NERO DI TROIA , con l’annata 1993, dopo un lavoro di selezione massale, di reimpianto, di studio sia in vigna sia in cantina, con varie sperimentazioni di affinamento, fino ad arrivare a quello che oggi esso rappresenta: la storia di Cantine Torrevento e il vero unico documento scientifico sul NERO DI TROIA.

Ottagono è arrivato con l’annata 2011, prima annata prodotta, in concomitanza con l’istituzione delle docg. Ottenuto da una sola vigna, quella più in altura, a 480 MT e più vicina al castello federiciano che dà origine all’appellazione della docg , il CASTEL DEL MONTE,  Ottagono deriva da un CRU, pertanto da questa vigna storica si origina un vino unico, monovarietale particolarmente strutturato, e in quantità ovviamente più limitata rispetto al Vigna Pedale.

Entrambi insigniti di prestigiosi riconoscimenti in Italia e all’estero, i due fuoriclasse di Cantine Torrevento con le nuove annate non deluderanno certamente le aspettative dei numerosi estimatori. Vigna Pedale, nella sua lunga storia, ha ottenuto ben 11 volte i 3 bicchieri Gambero Rosso e l’ultima annata 2015 ha ottenuto anche 4 gold medal ai vari concorsi internazionali .Ottagono 2014  vanta anch’esso il riconoscimento 3 bicchieri Gambero Rosso e ha raggiunto i 90 punti Wine Enthusiast e 92 punti Falstaff. 

Redazione Corriere Nazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE