fbpx

Due ori e un argento per la Quero-Chiloiro al torneo regionale

Sport & Motori

Punta dritto agli “Assoluti” la Quero-Chiloiro dopo il campionato regionale Eite che si è tenuto a Matera presso la palestra Pegasus Gym dal 19 al 21 novembre, durante il quale tutti gli atleti tarantini partecipanti hanno dato una grande prova di forza e carattere.

Orgoglioso dei risultati il maestro Cataldo Quero che, all’angolo con il tecnico Vito Potenza, ha apprezzato la voglia di vincere dei suoi pugili, tornati a casa con ben due ori e un argento. Si sono laureati campioni regionali Giacomo Gioioso e Andrea Ottomano, Antonio Losurdo ha ottenuto l’argento e Ivan Gimmi ha purtroppo perso ai quarti.

Nei 69 kg Giacomo Gioioso ha condotto una grande campionato, con soli 11 match e tanta verve agonistica ha affrontato gli avversari asfissiandoli nei suoi attacchi senza pause.

Nella semifinale il giovane boxeur ha battuto per squalifica Simone Dellefoglie della Boxe Fiore: dopo aver perso una prima ripresa di appannaggio, ha rimontato sempre di più surclassando l’avversario che non ha avuto più spazio per esprimersi e ha fatto cadere ripetutamente il paradenti a terra, fino a quando l’arbitro non ha sospeso l’incontro. Stessa tattica, ma sin dai primi minuti del match, nella finale contro il buono ed esperto Teodoro Galluzzo della Alex Boxe Tricase, reso innocuo dalla boxe continua di Gioioso.

Negli 81 kg Andrea Ottomano ha battuto in finale per RSCI alla seconda ripresa Giovanni Galluzzo della Rodio Brindisi, interruzione dovuta a una testata di entrambi ai danni del pugile brindisino, mentre nella finale – senza difficoltà – ha vinto ai punti contro Salvatore De Iaco della Alex Boxe Tricase; l’atleta tarantino completerà adesso la preparazione per i campionati italiani in cui sarà necessario utilizzare non solo una parte, ma tutto il suo enorme potenziale pugilistico.

Arriva vicinissimo al podio il 75 kg Antonio Losurdo: dopo un match vinto nettamente contro Andrea Stasolla della Pienza Boxe Molfetta in semifinale, in cui ha tenuto l’avversario quasi sempre alle corde, subisce in finale una sconfitta – a parere di molti un po’ stretta – dal bravo Antonio Rizzelli della Pegasus Gym Matera, un match un po’ confuso in cui probabilmente i colpi di Losurdo non sono stati chiarissimi agli occhi dei giudici.

Sconfitta ai quarti per il 75 kg Ivan Gimmi che ha perso molto di misura con Antonio Rizzelli in un match equilibrato in cui è stato penalizzato da un richiamo ufficiale. Gimmi si conferma un buon pugile in continua crescita con ottime prospettive per il futuro. Infine, tra i match fuori torneo, venerdì ha pareggiato l’Elite 2^serie 81 kg Andrea Catapano contro Christian Bellomo della School boxing Bari, l’atleta tarantino è rientrato sul ring dopo cinque anni di inattività per impegni di lavoro con una buona prestazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE