fbpx

È in Trentino la capitale dello sport all’aperto

Trentino Alto Adige

Written by:

Poche attività possono essere soddisfacenti, sane e consigliate come il praticare sport immersi nella natura. Sotto questo aspetto, poche zone italiane sono ben attrezzate come il Trentino, ricco com’è di impianti sciistici, percorsi nella natura e parchi dedicati all’attività fisica. In questo contesto, spicca il comune di Arco, un centro capace di offrire ogni tipo di esperienza agli amanti degli sport all’aria aperta: da questo centro è possibile sia partire per escursioni nei vicini monti, a piedi e, soprattutto, in mountain bike, o raggiungere le rive del lago di Garda e cimentarsi nel surf. Ad amare questo luogo sono però gli appassionati di arrampicata, che qui si riuniscono ogni anno per il Rock Master, un festival ad inviti che, dal 1985, richiama i migliori atleti da tutto il mondo.

Non bisogna però pensare che solo gli sportivi possano apprezzare Arco. Come ogni borgo dominato, e in questo caso anche amato, dagli Asburgo, il centro gode di giardini, parchi e diverse ville in stile liberty. La più famosa di queste è sicuramente la villa Arciducale, fatta costruire come residenza invernale da Alberto D’Asburgo; qui, in quello che era precedentemente il parco Arciducale, è stato posto un arboreto, sede distaccata del Museo Tridentino di Scienze Naturali di Trento, nel quale sono conservate all’incirca 150 diversi tipi di piante. Precedente alla dominazione asburgica è invece il palazzo dei Panni, edificio che nel corso dei secoli ha cambiato più volte destinazione e che, attualmente ospita, oltre all’assessorato alla cultura, la Biblioteca Civica e il Fondo Antico Bruno Emmert e la Galleria Civica dedicata al pittore locale Giovanni Segantini.

L’edificio più importante del comune rimane indubbiamente il Castello di Arco, antica fortificazione che sovrasta tutto il territorio sottostante e, dal quale, si può godere di una splendida vista sul lago di Garda.


COME ARRIVARE: Partendo da Trento, è possibile raggiungere Arco in circa un’ora usufruendo di un autobus diretto che collega i due centri. In automobile è sufficiente percorrere la SS45bis per circa 15 km.


ALTRI LUOGHI DA VISITARE: Arco confina, tra gli altri comuni, sia con Riva Del Garda, principale meta turistica della zona e punto di partenza per la visita di tutti i borghi sparsi nelle vicinanze del Lago, sia con Tenno, piccolo centro che può vantare al suo interno un piccolo lago famoso per le sue acque cristalline, oltre che il grazioso borgo medievale di Canale.
https://www.comune.arco.tn.it/(© 9Colonne)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube