fbpx

È morto il no-vax irriducibile che voleva lasciare l’ospedale

Attualità & Cronaca

Aveva rifiutato la profilassi vaccinale ed essersi contagiato e aver scelto di curarsi autonomamente a casa attraverso la telemedicina. Un volontario dell’associazione IppocrateOrg lo ha seguito per email e telefono, prescrivendogli il vermifugo Ivermectin. 

© Callista Images / Cultura Creative / Cultura Creative via AFP – Il vermifugo usato come cura per il covid 

AGI – È morto in ospedale a Ferrara il paziente ‘no-vax’ di 68 anni affetto da una forma severa di Covid-19. L’uomo, giunto al Sant’Anna in condizioni critiche circa un mese fa, è spirato dopo aver rifiutato la profilassi vaccinale ed essersi contagiato e aver scelto di curarsi autonomamente a casa attraverso la telemedicina. Un volontario dell’associazione IppocrateOrg lo ha seguito per email e telefono, prescrivendogli il vermifugo Ivermectin.

 

agi live
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE