fbpx

È stato catturato l’assassino di Sonia Di Maggio

Cronaca

È Salvatore Carfora, parcheggiatore abusivo di  39 anni, l’assassino di Sonia Di Maggio, la 29enne accoltellata ieri sera a Minervino, in provincia di Lecce, mentre si trovava in compagnia del nuovo compagno. La ragazza è rimasta vittima della furia omicida dell’ex fidanzato, che non voleva rassegnarsi alla fine della loro relazione. Stando a una prima ricostruzione, Sonia avrebbe fatto da scudo all’attuale compagno, e sarebbe morta dissanguata prima dell’arrivo dei soccorsi. Originaria di Rimini, era da poco giunta nel Salento per raggiungere il nuovo fidanzato.

Salvatore Carfora, originario di Torre Annunziata (in provincia di Napoli) è stato catturato questa mattina mentre cercava di prendere un mezzo per allontanarsi dal Salento. Indossava ancora gli stessi indumenti e lo zainetto che portava al momento dell’omicidio. L’arma non è ancora stata trovata. Qualche mese fa era stato dimesso dall’ospedale psichiatrico giudiziario “Filippo Saporito” di Aversa in provincia di Caserta ed era da poco uscito dal carcere dove era stato rinchiuso per aver accoltellato un parcheggiatore abusivo nel corso di una lite.

La squadra mobile sta indagando sull’accaduto.

redazione@corrierenazionale.net


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE