fbpx

È stato liberato Giovanni Calì, rapito il primo giugno ad Haiti

Attualità & Cronaca

Lo annuncia la Farnesina in una nota dove si specifica come “la liberazione, dopo soli 22 giorni, è stata possibile grazie al lavoro quotidiano della nostra intelligence e dell’Unità di Crisi”

© VALERIE BAERISWYL / AFP – Haiti, polizia 

AGI – È stato liberato l’ingegnere Giovanni Calì, rapito il 1° giugno scorso ad Haiti. Lo annuncia la Farnesina in una nota. “Il nostro connazionale – ricorda il dicastero degli Esteri – era stato prelevato presso il cantiere dove lavorava da un gruppo criminale locale. La liberazione, dopo soli 22 giorni, è stata possibile grazie al lavoro quotidiano della nostra intelligence e dell’Unità di Crisi della Farnesina, che ha mantenuto giorno dopo giorno i contatti con la famiglia in Sicilia”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE