fbpx

Elezioni, la destra spendacciona e la sinistra senza ‘real politics’

Politica

Pubblicato da:

alle ore: 06:42

La coperta a disposizione di Enrico Letta è abbastanza stretta, dopo l’accordo con Calenda che, di fatto, sposta più a centro il baricentro politico.

Qualche giorno fa l’economista Visco scriveva che non fare accordo con il M5s rende assai arduo, per il centro sinistra il risultato nei collegi uninominali dove, l’armata del centro destra, si presenta compatta.

Real politis in campagna elettorale

Manca la real politics nel Pd che si è creato un accordo con Azione di Calenda che rischia di implodere. La Sinistra e i Verdi non ci stanno in una alleanza dove non c’è pari dignità.

Per il centro destra, dopo i chiarimenti sulla leadership, resta il nodo degli argomenti da condividere, tra Europa e prebende ed esenzioni tollerabili in una economia di crisi. Le uscite di Salvini, Meloni e Berlusconi fanno impallidire gli economisti.

Se la situazione, nei prossimi giorni – entro il 12 agosto la partita si deve chiudere -, porterà Bonelli e Fratoianni verso Conte, il PD perde la sinistra e diventa più di centro con quale risposta elettorale è facile immaginare.  Ce lo ricorda il giornalista Michele Santoro che tuona in un articolo: “il PD non è più di sinistra”.

Insomma, il nodo da sciogliere nel centro sinistra è assai complicato e la sirena ammaliante di Conte che ai leader rossoverdi dice: “Con le persone serie, che vogliono condividere un’agenda sociale ed ecologica, con noi c’è sempre la possibilità di dialogare” potrà essere l’alternativa da giocarsi per i rossoverdi sul tavolo con Enrico Letta.

Detto questo la partita appare assai definita e non sono i sondaggi a dirlo, è il sentiment popolare. Nel centro sinistra, tra Renzi, Calenda, Di Maio, Letta, Fratoianni e Bonelli, c’è troppa lite inconcludente. L’unico che può tirarsi davvero fuori è Il M5s che rischia di diventare, per i temi sociali, sui poveri, il salario minimo, ecc,  la nuova sinistra in questa tornata elettorale.

Redazione Corriere Nazionale

Redazione Corriere di Puglia e Lucania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube