fbpx

Ferrara – Quattro modi per scrivere lettere

Attualità & CronacaEmilia Romagna

Pubblicato da:

alle ore: 05:25

Nella corte di Palazzo Paradiso quattro serate con Ferrara Off dedicate ai carteggi letterari.
Ferrara Off propone quattro appuntamenti dedicati a un modo di comunicare quanto mai desueto ma basato su una profonda necessità di relazione.
Un carteggio fra due amanti, uno fra due (ex) amici, uno fra due scrittori e uno fra un mentore e un allievo, scritti sotto forma di lettere, romanzi epistolari, confronti letterari, dialoghi poetici.4 modi per scrivere lettere per riscoprire il tempo della scrittura, e quello della lettura, attraverso le voci di tre attrici e tre attori, impegnati a evocare ciò che viene detto in maniera diretta nelle lettere scritte a mano o ciò che emerge indirettamente fra le righe della carta stampata.

Programma

Gli attori di Ferrara OFF ci permetteranno di immergerci nelle parole di Ingeborg Bachmann, Paul Celan, Katherine Kressmann Taylor, Giorgio Bassani, Italo Calvino e Rainer Maria Rilke.
Ideazione e selezione testi Giulio Costa.
Con la collaborazione di Monica Pavani e Margherita Mauro

>Venerdì 1 luglio, ore 21,15
TROVIAMO LE PAROLE
dal carteggio fra lngeborg Bachmann e Paul Celan
con Diana Höbel e Marco Sgarbi
lngeborg Bachmann e Paul Celan, due fra gli autori più significativi del Novecento, si incontrano nel 1948 quando lui,a soli ventisette anni è già un poeta conosciuto,e lei, più giovane di sei anni, non è ancora nota ma ha già deciso di vivere di scrittura. Fra loro si creerà un rapporto di amicizia, amore, comprensione e disperazione che – tra pause e riprese – coprirà l’arco di diciannove anni, trovando respiro nello scambio epistolare che diventa man mano il racconto di due vocazioni.
>Mercoledì 6 luglio, ore 21,15
DESTINATARIO SCONOSCIUTO
dal romanzo di Katherine Kressmann Taylor
con Maria Paiato
Breve romanzo epistolare, pubblicato perla prima volta negli Stati Uniti nel 1938, poi ignorato fino al 1999 quando, tre anni dopo la morte dell’autrice, divenne un bestseller. A dare voce all’intera vicenda sarà Maria Paiato, pluripremiata attrice di teatro e cinema, per mettere in luce lo sguardo della scrittrice del romanzo più che le personalità dei due protagonisti maschili impegnati nello scambio di lettere.
> Lunedì 11 Luglio, ore 21,15
DISCORSI INDIRETTI LIBERI
dal carteggio tra Giorgio Bassani e Italo Calvino
con Marco Taddei e Giulio Costa
Giorgio Bassani, dal secondo dopoguerra agli anni ’60 è un punto di riferimento per numerosi scrittori ed editori, fra cui Italo Calvino: lo scrittore ferrarese lo incoraggia all’azione e alla presa di coscienza, sia in campo letterario che in ambito politico-sociale; in cambio, l’autore del Barone rampante si rivela il perfetto interlocutore per la costruzione di un clima culturale fertile. Tratto da Giorgio Bassani in redazione. Il carteggio con Italo Calvino (1951-1966), a cura di Cristiano Spila (Giorgio Pozzi Editore), pubblicato all’interno della collana Bassaniana promossa dalla Fondazione Giorgio Bassani.
>Giovedì 14 luglio,  ore 21,15
LETTERA A UN GIOVANE POETA
di Rainer Maria Rilke con Marco Sgarbi e Monica Pavani
«L’arte è solo una maniera di vivere, e ci si può preparare a essa vivendo»: così scrive Rilke in una serie di lettere – cariche di sincerità, impegno e affetto – indirizzate a un aspirante poeta che gli affida le sue prime prove poetiche. Le risposte del giovane poeta verranno omesse a favore delle poesie di Rilke, che renderanno ancora più tangibili gli insegnamenti racchiusi nelle lettere.

Foto di StartupStockPhotos da Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube