fbpx

I cittadini s’interrogano sull’attualità politica

Politica

Written by:

Ultimo Report dell’evento 
a cura di Antonimo Giannone 
Presento il prossimo Partecipante: e’  Gilberto Stival 43 anni, Papa’ di 3 Figli. Membro della società italiana Disability Manager. Responsabile Pastorale Sport della Diocesi di Albano Laziale
Domanda
Buonasera Gilberto, Tu come Cittadino, Papà di tre figli, impegnato come Disability Manager e nella Pastorale dello Sport, che cosa ti aspetti dal voto ormai imminente?
Risposta
Buona sera e grazie per l’invito. Visto il ruolo che rivesto nell’ambito dello sport vorrei iniziare con delle metafore sportive, può sembrare un linguaggio leggero ma in realtà hanno un significato profondo.
Io mi aspetto o meglio mi auguro che il giorno del risultato delle elezioni coincida con il fischio di inizio del campionato e che ci sia pronta una squadra di governo pronta per giocare. Desidero un torneo che si giochi dall’inizio alla fine, che ci faccia vedere  azioni concrete e anche qualche gol.
Lo sport spesso è considerato un aspetto marginale di cui le persone possono farne a meno, ma vorrei ricordare quante conseguenze negative ha portato la limitazione al movimento e all’attività sportiva imposta dal covid, conseguenze negative in particolare per Anziani, persone con disabilità specie persone con disabilità cognitive, bambini.
Ora e’ scoppiata una crisi energetica che sta aumentando notevolmente anche i costi delle attività sportive e non vorrei che una limitazione della libertà di movimento imposta dal covid, ora venga imposta per motivi economici, creando ulteriori danni e differenziazioni tra persone.
Nell’ambito sportivo abbiamo competenze che vanno dal sociale a sanitario, dal mondo dell’educazione a quello della riabilitazione, se avessimo un governo stabile nel tempo noi potremo dare un  contributo importante, altrimenti rimarremmo sempre al riscaldamento iniziale.
In merito alla disabilità, di cui lo sport se ne occupa in molte situazioni, vorrei dire che l’attività inclusiva se vuole essere tale non deve svolgersi solo nella fase conclusiva, ma deve essere inclusiva già nella sua progettazione.
Un’attività inclusiva deve considerare tutti gli aspetti della persona, per esempio aspetto sociale e aspetto sanitario. Progettare a monte significa che se voglio investire in salute attraverso i fondi del PNRR: funzione 5 del sociale e funzione 6 del sanitario devono dialogare tra loro se vogliamo realmente promuovere la salute per tutti.
———          ———        ———        ———-
Concludiamo il nostro Report, con il più giovane dei nostri partecipanti, Enrico Borrelli, 34 anni, un cittadino di Bari, migliore ricercatore europeo under 40 nel campo della retina, recentemente premiato ad Amsterdam.
Domanda
Per me, anziano barese,  e’ una grande soddisfazione rivolgermi a un giovane concittadino come Enrico Borrelli, nipote del famoso imprenditore nel settore oleario, di cui porta il nome, e che ho avuto modo di frequentare negli anni 70.
Buonasera Enrico, da giovane Cittadino e apprezzato Ricercatore sulla retina a livello internazionale  che cosa Ti aspetti dal voto?
Risposta
Mi auguro ci sia una classe politica lungimirante e una maggioranza solida per interventi strutturali.
1) Sanità
mi auguro un potenziamento delle strutture sanitarie, sia in termini di professionisti che in termini di nuove tecnologie che possono migliorare la diagnostica e il trattamento delle più comuni patologie.
Come obiettivo a medio-lungo termine, il potenziamento degli ospedali porterà anche ad un accorciamento delle liste d’attesa per i pazienti che devono accedere
2) Ricerca
in termini di ricerca abbiamo un potenziale umano enorme, con delle eccellenze in tutti i campi.
La nuova classe politica dovrebbe sostenere la ricerca con investimenti adeguati.
Bisognerebbe ridurre significativamente il precariato comune tra i giovani ricercatori, motivo per cui spesso vi sono le “fughe di cervelli all’estero”.
3) Meritocrazia
mi auguro di vedere concretamente il  miglioramento dei processi di selezione al lavoro e a una formazione di qualità dei giovani.
Mi auguro davvero in una stagione dove sarà valorizzata a tutti i livelli la meritocrazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube