fbpx

Il Centro Commerciale Il Giulia aderisce alla manifestazione di protesta contro le chiusure settimanali

Friuli Venezia Giulia

Domani, martedì 11 maggio, alle 11.00, saracinesche abbassate

TRIESTE – Il Centro commerciale Il Giulia aderisce alla manifestazione promossa dalle associazioni di categoria di riferimento contro le chiusure nei fine settimana e con il gesto simbolico di abbassare le saracinesche dei suoi punti vendita, martedì 11 maggio, alle 11.00, chiederà l’immediata revoca delle misure restrittive che da oltre sei mesi impongono la chiusura dei negozi nei giorni festivi e pre-festivi.

Come su tutto il territorio nazionale, anche a livello locale i Centri commerciali come Il Giulia vivono da oltre un anno in un clima di forte incertezza, aggravato dalle stringenti misure con cui il Governo impedisce alle attività commerciali di lavorare nel week-end, ovvero nei giorni più importanti della settimana in termini di ricavi e fatturato.

“Nell’aderire a questa manifestazione” – afferma la direzione de Il Giulia – desideriamo sottolineare che il Centro commerciale ha adottato protocolli rigorosi, a tutela dei clienti e di tutti i lavoratori. Auspichiamo di poter avere risposte certe per rimettere in moto un comparto che, sebbene tra i più danneggiati dalla crisi, continua a investire in nuove iniziative (come ad esempio quella de “Il Giulia a casa tua” per la consegna a domicilio) e nell’apertura di nuovi punti vendita, come l’appena inaugurata gastronomia “Come a casa”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE