fbpx

Il concorso sulla pizza, una delle belle novità dell’edizione 2021

Puglia

 
Da-Sx-Rosanna-Liuzzi-Marco-Paladini-Giovanni-DAmbruoso-e1636789635

Il 10 novembre a Lecce si è chiuso “PizzAgrogepaciok”, il concorso novità di quest’anno, nel Forum Pizzeria a cura di MPGS – Maestri Pizzaioli Gourmet Salentini – di Confcommercio Imprese Lecce coordinato dal Presidente Maestro Pizzaiolo Marco Paladini, con l’utilizzo dei prodotti caseari dell’azienda Delizia Spa (in foto Marco Paladini con Giovanni D’Ambruoso presidente di Delizia e Rosanna Liuzzi direttore marketing), con farine Polselli Spa , e con Forno MAM 490°, ultima novità di Mam Forni: un forno elettrico rotante che mantiene le caratteristiche di un forno in refrattario a legna.

La prima edizione ha visto la sfida correre lungo quattro giornate e altrettante categorie. Lorenzo Benigno è stato il primo classificato della categoria “Pizza Napoletana”, Marco Campobasso per “Pizza Classica”, Antonio Donadei per la speciale “PizzAgrogepaciok” e Luca Romano per la categoria “PizzAgrogepaciok New Generation Under 25”. Quest’ultimo parteciperà gratuitamente al Campionato Mondiale della Pizza che si terrà a Parma il 4/5/6 Aprile 2022.

Il concorso è stato riservato a professionisti del settore pizzeria, a partire dai 16 anni di età e ciascun concorrente ha potuto partecipare ad una o più categorie di pizza in concorso cioè “Pizza Napoletana”, “Pizza Classica”, “PizzAgrogepaciok – New Generation – Under 25” e “PizzAgrogepaciok”.

Queste ultime due categorie sono state dedicate esclusivamente agli under 25 e hanno previsto, dall’impasto agli ingredienti, l’inserimento creativo dei colori caratteristici del logo della manifestazione, cioè verde, fucsia, arancione, marrone e giallo.

I criteri di valutazione hanno riguardato la presentazione, la cottura e il gusto. Le pizze sono state giudicate da una giuria qualificata composta da cinque giurati.

Il concorso era all’interno di una più grande manifestazione, la XVI° edizione di Agro.Ge.Pa.Ciok., la più grande fiera professionale del Sud Italia con cadenza annuale dedicata al food & beverage, per il suo ricco programma di laboratori in diretta, showcooking, contest e momenti di formazione professionali, a sigillo del connubio tra esposizione e formazione, da sempre caratteristica fondamentale del Salone.

Nei 10mila metri quadri di “Lecce Fiere”, in piazza Palio, accanto all’area espositiva, e gli oltre 400 marchi che hanno caratterizzato il variegato parco espositori di Agro.Ge.Pa.Ciok., con operatori, buyer e addetti ai lavori di tutta Italia, ci sono stati i quattro Forum dedicati a Cucina, Pasticceria, Panificazione e Pizzeria in cui, tra forni e fornelli, si sono  alternati e confrontati i migliori professionisti salentini dei vari settori ed ospiti nazionali ed internazionali, sulle ultime tendenze, su nuovi prodotti, ricette e preparazioni.

Organizzatore di Agro.Ge.Pa.Ciok., è stato Carmine Notaro, titolare dell’agenzia Eventi Marketing & Communication.

Tra le novità 2021 nel Forum Pasticceria, c’è stato il Panettone Lab, un’area laboratorio didattica ed interattiva per la lavorazione del panettone artigianale, il dolce italiano più conosciuto al mondo.

L’edizione 2021 ha segnato un rientro in grande stile, dopo il blocco dovuto alla pandemia, con belle novità, nuovi chef stellati pronti a salire in cattedra, importanti concorsi e sfide gastronomiche che hanno caratterizzato fin dalle origini il Salone.

Sono state cinque giornate sia per professionisti del settore che per semplici curiosi e appassionati, per conoscere le ultime tendenze, dalle materie prime fino ad attrezzature e accessori, testare nuovi prodotti e confrontarsi con i più rinomati maestri ed esperti nei settori del dolciario artigianale, gelateria, caffetteria, pizzeria, panificazione e ristorazione.

Già dalla prima giornata c’è stato un grande successo di presenze per un evento che ha rappresentato la “ripartenza” per il settore fieristico non solo salentino e pugliese ma di tutto il Sud Italia.

Abbiamo avuto risultati ogni oltre aspettativa – ha sottolineato l’organizzatore Carmine Notaro, dell’agenzia Eventi Marketing & Communication – Il covid ha stravolto ogni assetto e avevamo grandi incertezze su questa ripartenza, sulle presenze, sulla forza economica dei visitatori, ma queste paure sono svanite fin dal primo giorno. E il riscontro positivo non è semplicemente il nostro ma quello avuto dai nostri espositori che hanno espresso assoluta soddisfazione e che sono andati via riconfermando spazi e, in moltissimi casi, facendo richiesta di allargamento degli stessi per la prossima edizione”.

Vito Piepoli

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE