fbpx

Il falco Stoltemberg vuole appoggiare Kiev ad oltranza

Mondo

Pubblicato da:

alle ore: 11:47

Gli ultimi proclami di Jens Stoltenberg (nell’immagine di anteprima ritratto da Igor Belansky). Invio a Kiev di aiuti senza precedenti. A Madrid, uno storico summit che trasformerà la Nato. Intanto gli USA, con Austin, caldeggiano l’accelerazione dell’ingresso nella Nato per Svezia e Finlandia

Gli alleati della Nato devono tenersi pronti ad affrontare “un lungo viaggio” e sostenere ad oltranza l’Ucraina nella sua lotta contro la Russia, questo il senso delle dichiarazioni da parte del segretario generale della Nato Jens Stoltenberg e riprese dalla stampa internazionale, all’apertura della seconda giornata della ministeriale Difesa a Bruxelles.

Stoltenberg ha poi rincarato la dose alludendo che il prossimo vertice di Madrid segnerà una storica svolta per la Nato, in termini di nuove importanti decisioni sulle questioni di difesa e deterrenza, modernizzazione dell’Alleanza, approvazione dello Strategic Compass, rinsaldamento dei rapporti partner asiatici oltre che con Svezia e Finlandia. Sul tavolo inoltre la questione dell’aumento delle spese per la difesa.

Altro grande fautore del decisionismo atlantico, Lloyd James Austin III, ex generale e politico statunitense, segretario della Difesa degli Stati Uniti dal 22 gennaio 2021, nella stessa occasione ha altrettanto sottolineato l’importanza degli incontri di Madrid, incoraggiando l’ingresso in tempi brevi di Svezia e Finlandia nell’alleanza, in quanto.  democrazie forti, con valori e grandi capacità militari.

I processi in corso segnano una forte volontà di riaffermare il primato strategico della NATO sul piano planetario, non solo nel senso di contrastare l’attuale espansionismo russo, quanto più per rivolgere un avvertimento al colosso cinese, le cui mire incombono non solo in ambito Far East.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube