fbpx

Il male che più di ogni altro strangola la speranza dei giovani nel futuro

Politica

Pubblicato da:

alle ore: 09:21

Umberto Costi  Segretario Nazionale di  Socialdemocrazia SD
·
Tra gli argomenti che ho trattato nella mia relazione del 2 luglio a Roma, ho voluto dare spazio , tra l’altro , al male che più di ogni altro   strangola la speranza dei giovani nel futuro : la disoccupazione e sottoccupazione avendo raggiunto  picchi drammaticamente intollerabili. Il sussidio di cittadinanza non risolve  il problema.Questo non significa abolirlo  tout court e toglierlo a chi lo percepisce legalmente. E’ assolutamente necessario però riformarlo  onde evitare le numerosissime frodi a cui assistiamo in continuazione. Chi lo percepisce illegalmente va punito  con severità ! Siamo favorevoli a un robusto taglio del cuneo fiscale e non solo per favorire  la creazione di nuovi posti di lavoro Tralasciamo  la gestione dei “poveri”  navigator anche essi vittime della arrogante incompetenza di chi li ha concepiti . Dovevano infatti favorire l’incontro tra datori di lavoro e percettori del reddito di cittadinanza cioè ‘ essere assunti per favorire l’assunzione di altri . Se non ci fossero drammi umani dietro queste scempiaggini , ci sarebbe da ridere. Dobbiamo invece indignarci e riscoprire le piazze per manifestare pacificamente contro quei partiti al governo che hanno pensato di risolvere il dramma della mancanza di lavoro in un modo tanto  superficiale.
Non abbiamo potuto affrontare il tema a fondo , come avrei voluto, per la ristrettezza dei tempi, ma lo faremo in Segreteria, in Direzione e nelle costituende commissioni di lavoro.
Ho però brevemente sottolineato che :
1)urgono accordi con le grandi realtà produttive nazionali e internazionali come con Stellantis,
fiscalità semplificata e sopportabile che freni la delocalizzazioni,
2)occorre semplificare gli scaglioni IRPEF con aumento della base esente fino a redditi di 18.000 euro.
3)occorre colpire duramente il connubio mafia -politica che allontana gli investimenti soprattutto stranieri.
4)occorre al più presto riformare la giustizia civile . in questo senso la riforma Cartabia appare timida e insufficiente.
Dobbiamo con i partiti autenticamente socialisti sostenere con forza 1) la Transizione digitale , il vero motore per la creazione di almeno un milione di posti di lavoro qualificati, che si possono creare con le grandi opere infrastrutturali per cablare e connettere tutto il territorio nazionale.
2) Tassazione dei cosiddetti colossi del digitale mondiale (web tax) da investire in programmi scolastici legati alla diffusione del digitale stesso.
Dobbiamo essere i presenti sui temi della sostenibilità ESG (Environmental, Social & Governance) che certifica la solidità di una impresa anche sotto aspetti sociali, ambientali e di formazione, quindi anche aspetti extrafinanziari, ragionando senza condizionamenti modaioli .
….. Favorire la formazione legata al Reskilling digitale (apprendimento di nuove abilità professionali, una riqualificazione professionale), alla lingua inglese, alle competenze non cognitive ( capacità di gestire le emozioni, empatia, socialità, capacità di risolvere problemi etc)
Non dobbiamo avere timori di cambiare . Goethe, tanto amato da Saragat diceva alla fine del 1700  ” la vita appartiene ai viventi e chi vive deve essere pronto al cambiamento “
 Il Riformismo è anche questo .
Umberto Costi
 segretario nazionale dei socialisti democratici SD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube