fbpx

Il Milan soffre ma passa a Marassi, Samp battuta 2-1

GENOVA (ITALPRESS) – Un Milan in inferiorità numerica per quasi un tempo espugna Marassi superando la Sampdoria per 2-1. Nonostante l’ingenua espulsione di Leao in avvio di ripresa, la capolista riesce a portare a casa i 3 punti grazie ai gol di Messias e Giroud su rigore, intervallati dal momentaneo pari di Djuricic. Al primo …

Italpress news

Written by:

GENOVA (ITALPRESS) – Un Milan in inferiorità numerica per quasi un tempo espugna Marassi superando la Sampdoria per 2-1. Nonostante l’ingenua espulsione di Leao in avvio di ripresa, la capolista riesce a portare a casa i 3 punti grazie ai gol di Messias e Giroud su rigore, intervallati dal momentaneo pari di Djuricic. Al primo guizzo, dopo appena 6 minuti, gli ospiti passano in vantaggio. Leao accelera, salta due uomini e serve Giroud che mette una palla all’indietro che finisce prima sul mancino di De Ketelaere e poi su quello di Messias, il quale infila Audero per l’1-0. I blucerchiati non si scompongono e all’11’ sfiorano il pari con Djuricic, che calcia bene dal limite con il destro trovando la parte superiore della traversa. Al 21′ De Ketelaere firma il raddoppio, ma l’arbitro annulla dopo un lungo consulto al Var a causa di un fuorigioco a inizio azione di Giroud. Al 42′ è lo stesso francese a sfiorare il raddoppio, quando con un mancino ravvicinato costringe Audero al salvataggio in tuffo dopo un assist dalla sinistra del solito Leao. I campioni d’Italia in carica chiudono in avanti, ma il punteggio non cambierà più fino all’intervallo. In avvio di ripresa i rossoneri rimangono in 10. Leao, già ammonito, tenta una rovesciata imprudente centrando Ferrari in testa. L’arbitro estrae il secondo giallo e lo manda sotto la doccia, con il portoghese che salterà il big match del prossimo turno contro il Napoli. Una sciocchezza che il Milan paga al 12′, quando Djuricic firma l’1-1 grazie a un colpo di testa ravvicinato arrivato dopo un preciso cross dalla sinistra di Augello per il momentaneo 1-1. Al 18′ si rivedono i rossoneri con Hernandez, che va al tiro dal limite con il destro ma Audero alza in corner. Subito dopo rientra in azione il Var, con Fabbri che assegna un tiro dal dischetto per il Milan dopo un fallo di mano di Villar in area inizialmente non visto. Dagli 11 metri si presenta Giroud che spiazza Audero e firma il 2-1. Al 42′ i liguri sfiorano il pari con una tripla occasione a distanza di pochi secondi che vede Maignan salvare due volte su Gabbiadini, con un palo colpito nel mezzo da Verre. L’assalto finale dei blucerchiati non porta a ulteriori emozioni e il match si chiude sul 2-1. Grazie a questa vittoria, il Milan agguanta il Napoli in vetta alla classifica a quota 14 in attesa dello scontro diretto di domenica prossima a San Siro. Per la Samp arriva invece un ko che lascia la squadra al terzultimo posto della classifica, con appena 2 punti all’attivo.– foto Image – (ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube