fbpx

Il presidente Usa Biden a Roma incontra Mattarella e Draghi

Politica

Clima, pandemia e rapporti con l’Unione Europea: questi i temi centrali dell’incontro tra il presidente Usa Joe Biden e il capo dello Stato Sergio Mattarella al Quirinale. Biden ha riconosciuto “l’ottimo lavoro” fatto dall’Italia sui vaccini. E ha ricordato che gli Stati Uniti condividono la necessita’ di vaccinare i Paesi piu’ fragili senza distinguere tra Paesi alleati e no.

Biden si e’ poi recato a Palazzo Chigi per un bilaterale con il premier Mario Draghi a margine del G20. In mattinata lungo incontro del presidente Usa con Papa Francesco: un’ora e un quarto, una udienza piu’ lunga degli standard, anche rispetto ai precedenti incontri con i Presidenti Usa.

La Casa Bianca riferisce di un “vero feeling” tra i due.

Nel corso del colloquio al Quirinale tra il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e il capo di Stato Usa, Joe Biden due i temi centrale sul tavolo del confronto: clima e pandemia. Sul fronte della lotta al Covid Mattarella ha fatto riferimento alla questione delle vaccinazioni nel mondo, soprattutto sulla necessità di garantire i vaccini ai paesi più fragili. Biden ha sottolineato che l’America si è impegnata e condivide la necessità di vaccinare i paesi più fragili senza distinguere tra paesi alleati e paesi no.

Il presidente americano ha ricordato la sua proposta sulla sospensione temporale dei diritti sui brevetti dei vaccini. Mattarella e Biden hanno anche convenuto sulla necessità di ampliare la collaborazione internazionale avuta con il covid’, in previsione di futuri possibili nuovi episodi di pandemia.

Il presidente americano ha, infine, riconosciuto “l’ottimo lavoro” fatto dall’Italia sui vaccini. 

Sul clima il Capo dello Stato ha detto che la questione non può esaurirsi nel coinvolgimento dei paesi occidentali ma che occorre sostenere con forza l’impegno dei leader dei paesi asiatici e dei paesi africani. Questi ultimi, in particolare, sono quelli che pagano il prezzo più alto dei cambiamenti climatici.

Il Presidente americano ha notato come sia positivo che le tendenze negazioniste sul cambiamento climatico siano in diminuzione. E ha detto che la transizione ecologica può offrire grandi opportunità di nuovi posti di lavoro.

 Il presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden durante il colloquio al Quirinale con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si e’ soffermato sui rapporti tra Usa ed Unione europea, sottolineando che “l’America e’ tornata”. Biden, a quanto si apprende, ha fatto presente come accanto alla Alleanza atlantica, perno fondamentale della politica Usa, ci siano i rapporti con l’Ue. 

Mattarella lo ha ringraziato per questa sua particolare sensibilita’ e ha fatto l’esempio della decisione di tassare le Ott come risultato di questa ritrovata sintonia.

Il colloquio tra il presidente del Consiglio Mario Draghi e il Presidente degli Stati Uniti d’America, Joseph R. Biden “si è incentrato sull’eccellente cooperazione fra la Presidenza italiana del G20 e gli Usa nella gestione delle più importanti sfide globali: la lotta alla pandemia, il contrasto ai cambiamenti climatici, il rilancio dell’economia, il rafforzamento del sistema multilaterale basato sulle regole”.

Lo si legge in una nota di Palazzo Chigi. “Sono state inoltre discusse – si legge ancora – le relazioni bilaterali, con particolare riferimento alle opportunità offerte dai rispetti piani di ripresa economica”. I due leader hanno riaffermato la solidità del legame transatlantico, e l’utilità dello sviluppo della difesa europea anche per la sicurezza transatlantica, in un rapporto di complementarità. Sono state passate in rassegna le principali crisi internazionali, in particolare l’Afghanistan, sulla scia degli esiti della Riunione straordinaria dei Leader G20 del 12 ottobre, e la situazione di instabilita’ nel Mediterraneo e in Libia.

 Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha ringraziato il presidente Usa, Joe Biden, per il sostegno accordato alla presidenza italiana del G20 e per la determinazione nell’attraversare la transizione ambientale. “Stai facendo un lavoro straordinario. Abbiamo bisogno di dimostrare che le democrazie possono funzionare e che possiamo produrre un nuovo modello economico.

Tu lo stai facendo”. Così il presidente statunitense Joe Biden al premier italiano, nel corso del bilaterale a Palazzo Chigi. 

In precedenza Biden si era recato in Vaticano per un lungo incontro con Papa Francesco, durato un’ora e un quarto. L’incontro si è svolto nella Biblioteca apostolica. Si e’ trattato dunque di una udienza durata più del consueto, anche rispetto ai precedenti incontri con i Presidenti Usa: con Donald Trump fu di 30 minuti nel 2017 e con Barack Obama di 50 minuti nel 2014. “Nella sua udienza con papa Francesco il presidente Usa Joe Biden ha ringraziato Sua Santita’ per il suo sostegno ai poveri e a chi soffre per fame, guerra e persecuzione nel mondo”.

Lo riferisce la Casa Bianca in una nota. Biden “ha lodato la leadership di papa Francesco nel combattere la crisi climatica, come anche il suo impegno a garantire la fine della pandemia per tutti, attraverso la condivisione dei vaccini e una ripresa economica globale equa”, conclude la nota. 

 “Lei e’ il piu’ grande combattente per la pace che abbia mai conosciuto”, ha detto Joe Biden a papa Francesco nel loro lungo incontro in Vaticano. Il presidente ha donato al pontefice una moneta con il sigillo degli Usa su un lato e dall’altro quello del Delaware, lo stato di cui Beau Biden, il primogenito morto di cancro a 49 anni, era stato governatore. “Mio figlio avrebbe voluto che lei avesse questa moneta”, ha detto Biden e ha aggiunto scherzando: “La tradizione vuole che se al nostro prossimo incontro non l’avra’, dovra’ pagare da bere”. Francesco ha riso alla battuta del presidente. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE