fbpx

Il vaccino COVID-19 può portare a complicazioni neurologiche, lo studio 

Ambiente & Salute

Un nuovo studio pubblicato su Acta Neurologica Scandinavica ha discusso i dati pubblicati per determinare il tipo, la frequenza, il trattamento e l’esito degli effetti collaterali neurologici dovuti alla vaccinazione contro il Covid-19.

 
di Silvia Pedrazzini
 

Alcuni degli effetti collaterali neurologici riportati a causa della vaccinazione contro il COVID-19,  sono risultati gravi e potrebbero richiedere il ricovero in ospedale o il ricovero in unità di terapia intensiva.
Un nuovo studio di revisione pubblicato su Acta Neurologica Scandinavica  ha discusso i dati pubblicati per determinare il tipo, la frequenza, il trattamento e l’esito degli effetti collaterali neurologici dovuti alla vaccinazione SARS-CoV-2. 

Dallo studio si evince che  le reazioni avverse alle vaccinazioni SARS-CoV-2 mostrano una una reazione di orientamento causata da agenti chimici per le strutture e i tessuti neuronali:

“Gli effetti collaterali neurologici più frequenti dei vaccini SARS-CoV-2 sono mal di testa, sindrome di Guillain-Barre (GBS), trombosi del seno venoso (VST) e mielite trasversa. Gli effetti collaterali neurologici si verificano con uno qualsiasi dei vaccini approvati, ma la VST si verifica in particolare dopo la vaccinazione con vaccini basati su vettori.
Gli effetti collaterali neurologici si sviluppano dopo uno qualsiasi dei vaccini anti-COVID-19 disponibili in commercio, ma la mielite principalmente dopo l’applicazione del vaccino AstraZeneca (AZV).
In una recente revisione sulla sindrome di Guillain-Barre (GBS) a seguito di una vaccinazione SARS-CoV-2, alla fine di luglio 2021 sono stati raccolti 19 casi. 4 Quindici pazienti avevano ricevuto l’AstraZeneca, quattro pazienti il vaccino Pfizer e 2 il vaccino  Johnson&Johnson. 4 In sei di questi pazienti, i muscoli respiratori erano coinvolti perché richiedevano la ventilazione meccanica.

ane.13550 (1)

La trombosi del seno venoso è la terza complicanza più frequente delle vaccinazioni SARS-CoV-2 e spiegata dall’ipercoagulabilità. L’ipercoagulabilità dopo una vaccinazione SARS-CoV-2 è stata attribuita all’attivazione delle piastrine da parte del virus o al potenziamento del sistema di coagulazione mediante attivazione indiretta delle cellule endoteliali da parte della SARS-CoV-2, spostando l’endotelio da antitrombotico a pro- stato trombotico e dall’attivazione diretta delle vie del complemento, promuovendo la generazione di trombina.
Il quarto effetto collaterale neurologico più frequente delle vaccinazioni SARS-CoV-2 è la mielite trasversa verificata su 11 pazienti.

In sette di essi si è verificata mielite trasversa dopo l’applicazione di AstraZeneca. Nel paziente che aveva ricevuto il vaccino Johnson & Johnson, la mielite trasversa era associata a paralisi facciale.

Il paziente che ha sviluppato mielite trasversa dopo la vaccinazione con il vaccino Moderna, aveva inoltre una carenza di vitamina B12, che potrebbe aver contribuito allo sviluppo del compromesso neurologico.

Una limitazione della revisione è che non tutti i pazienti che hanno manifestato effetti collaterali potrebbero essere stati inclusi. I pazienti con effetti collaterali potrebbero essere stati persi semplicemente perché gli effetti collaterali erano lievi e non valeva la pena di essere segnalati. È anche ipotizzabile che non siano stati pubblicati anche tutti i pazienti con un presunto effetto collaterale, poiché la pubblicazione richiede tempo e diventa sempre più costosa”.

In conclusione, questo studio mostra che i problemi di sicurezza relativi ai vaccini contro il COVID-19 sono supportati da un numero crescente di studi che riportano effetti collaterali neurologici.

Lo studio si conclude con un suggerimento “Gli operatori sanitari, in particolare i neurologi, coinvolti nella gestione dei pazienti sottoposti a vaccinazione SARS-CoV-2, dovrebbero essere consapevoli di questi effetti collaterali e dovrebbero rimanere vigili per riconoscerli precocemente e trattarli in modo efficiente”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE