fbpx

In 7 giorni +8% morti e +3% casi nel mondo

Attualità & Cronaca

Fino a questa mattina, stando all’autorevole database della Johns Hopkins University, la pandemia di Covid-19 ha provocato 5.013.591 morti a livello mondiale, di cui 196.110 negli ultimi 28 giorni. I contagi accertati sono invece più di 247 milioni e mezzo, di cui 11,7 sempre negli ultimi 28 giorni. A fornire le statistiche su base settimanale è invece l’Oms, secondo il cui ultimo rapporto più di 3 milioni di persone hanno contratto il Covid in tutto il mondo tra il 25 e il 31 ottobre, mentre oltre 50mila hanno perso la vita. Si tratta di dati che purtroppo fotografano una risalita della malattia: il numero di nuovi casi è infatti cresciuto del 3% e i decessi sono aumentati dell’8% rispetto al precedente periodo di sette giorni.

A parte la regione europea, che ha riportato un aumento del 6% di nuovi casi settimanali rispetto alla settimana precedente, altre regioni hanno comunque registrato cali o tendenze stabili: Nord e Sud America hanno messo agli atti un aumento del 3% e il Pacifico occidentale un incremento del 2%. Allo stesso tempo, un forte calo è stato registrato nel Mediterraneo Orientale (-12%), nel Sudest asiatico (-9%) e in Africa (-9%).

La maggiore crescita dei dati sulla mortalità è stata segnalata nel Sudest asiatico, dove i decessi sono aumentati del 50%. L’Europa ha registrato un aumento del 12%, mentre il Pacifico occidentale del 10%. Tutte le altre regioni hanno riportato un calo dei decessi correlati al Covid.

Secondo i dati del bollettino settimanale, dal 25 al 31 ottobre sono stati registrati in tutto il mondo 3.021.634 nuovi contagi e 50.477 decessi correlati al Covid. Il maggior numero di nuovi casi è stato segnalato all’Oms da Stati Uniti (528.455), Regno Unito (285.028), Russia (272.147), Turchia (182.027) e Ucraina (152.897). Nelle ultime 24 ore, l’organizzazione globale è stata informata di 347.703 casi e 5.981 decessi.9Colonne


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE