fbpx

In corsia d’emergenza per aggirare la coda, ritirate 76 patenti

Attualità & Cronaca

 Stretta della polizia, centinaia di controlli e contravvenzioni, cancellati 808 punti patente

La Polizia di Stato, negli ultimi giorni, ha dato una stretta al fenomeno dei furbetti del volante, che in autostrada non ne vogliono sapere di mettersi in fila quando vedono un intoppo e impegnano la corsia di emergenza per fare prima, incuranti del pericolo cui espongono loro stessi e gli altri.

La Polizia di Stato ha messo in campo 392 pattuglie della Polizia Stradale, che hanno istituito sull’ intera rete nazionale 385 posti di controllo. In poche ore sono stati fermati e controllati 1.620 veicoli, con 778 poliziotti che hanno contestato 100 infrazioni al codice della strada, ritirando 76 patenti e defalcando 808 punti.

“E’ una delle tante attività che svolgiamo ogni giorno per la collettività, in modo da limitare  i rischi che derivano da condotte di guida poco virtuose” hanno puntualizzato dal Servizio Polizia Stradale,  aggiungendo “dall’inizio dell’anno i nostri equipaggi  hanno controllato 749.661  veicoli, rilevando 1.319.696 infrazioni, tra cui 500.527 eccessi di velocità, con 17.615 patenti ritirate e 2.175.441 punti sottratti”. Dalla Polstrada giunge anche un monito ai furbetti delle corsie di emergenza “Fate attenzione, poiché  le telecamere sono inesorabili e rimbalzano le immagini alle nostre centrali operative”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE