fbpx

In manette la ‘banda della catenina’ della movida milanese

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 06:58

I cinque avrebbero commesso 16 rapine tra il giugno e l’ottobre 2021 in zona Darsena-

© Rossella Papetti / AGF
– Milano Darsena

AGI – Cinque ragazzi, un egiziano, due tunisini e due marocchini, di età compresa tra i 18 ed i 22 anni, sono stati arrestati dalla polizia per 16 rapine che avrebbero commesso tra il giugno e l’ottobre 2021 in zona Darsena a Milano. Per la frequenza degli episodi, il gruppo era stato ribattezzato come la ‘banda della catenina’ perché in branco nei fine settimana, in orario serale e notturno, mimetizzandosi nella movida, accerchiavano le vittime per portare via loro con violenza gioielli, abiti e telefonini.

In diversi casi, il gruppo ha malmenato le vittime e le ha minacciate puntando coltelli, cocci di vetro o altre armi improprie alla gola.

Durante l’esecuzione delle ordinanze di custodia cautelare (tre in carcere e due con il beneficio dei domiciliari), è stato anche arrestato il fratello di uno degli indagati, destinatario di un provvedimento di carcerazione per rapina e resistenza a pubblico ufficiale per una pena di due anni, quattro mesi e quindici giorni di reclusione. Inizialmente due dei destinati della misura emessa dal gip si erano resi irreperibili.

Le ricerche nei sono proseguite per oltre 48 ore e, alla fine, sono stati individuati dalla volante del commissariato in una cascina in stato di abbandono in zona Giambellino, utilizzata come riparo di fortuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube