fbpx

Indonesia. Attacco mortale dopo la messa per la festa delle Palme

Mondo

Due attentatori a bordo di una motocicletta si fanno esplodere per l’ennesimo

attacco ai fedeli cristiani

Chi vuole estirpare le radici cristiane e perché tanto odio verso i cattolici?

Questa mattina almeno 20 persone sono state ferite in un attentato suicida fuori da una cattedrale cattolica nella città indonesiana di Makassar. Le autorità dicono che i due kamikaze sono stati uccisi nell’attacco. Le chiese sono state prese di mira in Indonesia in passato da estremisti islamici.

Papa Francesco ha detto che pregherà per le vittime, che stavano partecipando alla Messa della Domenica delle Palme.

L’inizio della Settimana di Pasqua è un momento sacro per i cristiani di tutto il mondo.

Inaspettatamente in Indonesia, a Makassar le celebrazioni sono state rovinate dalla violenza inaudita: mentre i fedeli stavano lasciando la messa domenicale, due sospetti attentatori suicidi hanno fatto esplodere due bombe fuori dalla principale cattedrale cattolica della città indonesiana. Si dice che uno di loro fosse una donna.
Il presidente Joko Widodo ha invitato alla calma, affermando che il suo governo assicurerà che le persone di tutte le fedi possano praticare il loro culto senza paura.

I luoghi di culto in Indonesia sono già stati presi di mira in passato. La polizia sta indagando se questo attacco è legato all’estremismo religioso.
Il Paese, a maggioranza musulmana, ha una storia di attacchi islamisti. L’Indonesia è stata in allerta negli ultimi mesi dopo l’arresto del leader di spicco di un gruppo estremista. Le squadre antiterrorismo hanno arrestato decine di sospetti in tutto il paese, anche a Makassar.

Giuseppe Scarlato


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE