fbpx

Israele: sciagura sul monte Meron, 44 morti e più di 100 feriti

Mondo

ISRAELE – Tragico incidente avvenuto a mezzanotte nei pressi di Galilea nel corso di un tradizionale evento religioso israeliano. Si stava celebrando la festività ebraica di Lag Ba’omer, presso la tomba del rabbino Shimon bar Yochai.

Alcune persone sarebbero cadute dalle gradinate a causa di un cedimento strutturale trascinando altri partecipanti. Decine di persone sono rimaste schiacciate durante la fuga di massa. Il bilancio è drammatico: 44 morti e più di 100 feriti.

Benjamin Netanyahu, premier di Israele, ha definito la strage “un terribile disastro”, una delle peggiori tragedie mai accadute nello Stato ebraico in tempo di pace. Secondo il quotidiano israeliano The Times of Israel la causa potrebbe essere attribuita a una passerella scivolosa sulla quale alcuni pellegrini sarebbero caduti provocando una sorta di “effetto domino”.

Shimon Lavi, comandante del distretto settentrionale delle forze di polizia, si è assunto la responsabilità della tragedia che ha provocato la morte di 44 persone. “Ho la responsabilità generale, e sono pronto a sottopormi a qualsiasi indagine”, ha dichiarato alla stampa.

redazione@corrierenazionale.net

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE