fbpx

Istat, nel 2021 in Italia meno di 400.000 nascite

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 10:02

Nel 2021 ci sono state in Italia “meno di 400.000 nascite”, segnando una diminuzione rispetto all’anno precedente. E’ la stima del presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo. Parlando della tendenza alla denatalita’ del nostro Paese, Blangiardo sottolinea che e’ stata implementata “un’iniziativa positiva come l’assegno unico”, augurandosi “che ce ne siano altre” simili.

Contro il caro energia e’ in arrivo un intervento “di ampia portata”, preannuncia il premier Draghi da Genova. Tra i 5 e i 7 miliardi in aiuto a famiglie e imprese dice la sottosegretaria al Mef Maria Cecilia Guerra, assicurando che stavolta si dovrebbero anche “rafforzare i bonus sociali”. Il prezzo dell’ energia elettrica nei primi tre mesi dell’anno e’ raddoppiato (+55%) e poco meno ha fatto il gas (+41,8%), creando problemi non solo alle attivita’ produttive, ma anche ai sindaci, che stasera dalle 20, in segno di protesta, “spegneranno” le luci dei monumenti e degli uffici pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube