fbpx

Italia, è tutto pronto per l’esordio europeo

Sport & Motori

Gli esami non finiscono mai, anzi devono ancora iniziare, ma ad una settimana dall’esordio nel Campionato Europeo l’Italia supera a pieni voti il test di ammissione battendo 4-0 la Repubblica Ceca e dimostrando di essere pronta per la sfida di venerdì prossimo con la Turchia, primo ostacolo di un cammino che sogna di percorrere fino in fondo, sino alla finale del prossimo 11 luglio a Wembley.

A Bologna, contro un’avversaria sicuramente più blasonata di San Marino e qualificata alla fase finale di EURO 2020, gli Azzurri conquistano l’ottava vittoria consecutiva, 27° risultato utile di fila (22 vittorie e 5 pareggi), confermando di saper recitare a memoria un copione fatto di palleggio e ritmo, sfruttando dalla cintola in su l’abilità degli esterni nell’uno contro uno, l’estro di un ispiratissimo Insigne e il senso del gol di Ciro Immobile.

L’attaccante della Lazio firma con Barella, Insigne e Berardi le reti di un match senza storia, miglior viatico possibile per l’Europeo al via tra sette giorni allo Stadio Olimpico di Roma. E sono 27. Nello stadio che lo ha visto fare il suo esordio in Serie A, Roberto Mancini ottiene l’ottavo successo di fila e il 27° risultato utile consecutivo da Ct. Si porta così a sole tre lunghezze dal record di Vittorio Pozzo, ma ad una settimana dall’inizio dell’Europeo ciò che più conta è aver visto un’Italia brillante e in eccellenti condizioni fisiche: “La Repubblica Ceca è un’ottima squadra – dichiara il Ct dedicando la vittoria all’amico Enzo, che ha perso i genitori a causa del Covid – ma noi abbiamo fatto una bella gara.

E’ di buon auspicio per l’inizio degli Europei. Siamo una Nazionale giovane, che deve migliorare sotto tanti punti di vista. Aver giocato l’ultima amichevole così è una buona cosa”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE