fbpx

La cessione del quinto, il finanziamento conveniente per l’acquisto dell’auto

Cronaca

L’esigenza di comprare un’auto, usata o a Km0, è spesso legata ad una richiesta di prestito finalizzato necessario a far fronte, nell’immediato, al bisogno di liquidità.

È possibile richiedere il prestito direttamente in banca o anche tramite il concessionario rivenditore dell’auto.

Per ricevere il denaro è necessario, oltre che dimostrare la finalità del prestito (documenti comprovanti l’acquisto dell’auto), possedere specifici requisiti uno dei principali è la totale assenza di protesti o rate insolute di precedenti finanziamenti.

Questi fattori risultano essere spesso le principali cause di diniego alla concessione di un prestito finalizzato.

Un’alternativa, veloce e sempre più spesso economicamente più conveniente è la cessione del quinto auto.

Le differenze tra queste due forme di finanziamento (prestito finalizzato e cessione del quinto auto) sono numerose e prima di procedere all’acquisto di un’auto vale la pena considerarle tutte per scegliere poi, in maniera consapevole, qual è la soluzione più conveniente.

Per ottenere un prestito personale finalizzato all’acquisto dell’auto è necessario presentare i documenti di identità del richiedente nonché quelli di reddito e dimostrare alla banca che non si è presenti nelle cosiddette black list.

Se la banca o la finanziaria giudicano insufficienti le garanzie presentate, il reddito percepito oppure il merito creditizio, si potrebbe incorrere in un rifiuto della richiesta di finanziamento, vanificando pertanto gli sforzi commerciali profusi dal concessionario per concludere la vendita dell’auto.

La cessione del quinto auto oltre ad essere un finanziamento auto per dipendenti e pensionati ad un tasso particolarmente agevolato prevede anche requisiti meno stringenti.

Nasce come forma di finanziamento dedicata a dipendenti pubblici, statali e di aziende private ma, nel corso degli anni, dimostra di essere la soluzione ideale per finanziare non solo chi è considerato un cattivo pagatore, ha subito protesti o pignoramenti.

Infatti la cessione del quinto auto non tiene in considerazione i precedenti creditizi del cliente, ma valuta esclusivamente la posizione reddituale del cliente all’atto della richiesta.

La cessione del quinto auto soddisfa l’esigenza di credito anche di quelle categorie di clienti che solitamente hanno difficoltà ad accedere ad un finanziamento presso banche e/o finanziarie, come ad esempio i neoassunti e i pensionati.

Tant’è vero che sempre più clienti appartenenti a queste categorie trovano con la cessione del quinto auto una buona soluzione per riuscire a ottenere un finanziamento non finalizzato.

Richiedere una cessione del quinto auto anziché un prestito personale comporta per il cliente numerosi vantaggi. Eccone alcuni:

  • Tassi di interesse convenienti: come strategia commerciale, sempre più banche applicano un tasso di interesse più vantaggioso o promozioni riservate a coloro che sottoscrivono un contratto di finanziamento mediante cessione del quinto auto.

Inoltre, a meno che la concessionaria non proponga un prestito personale finalizzato a tasso zero, è probabile che il TAN applicato al prestito sia superiore rispetto a quello previsto per un finanziamento con cessione del quinto auto. Anche considerati i costi di gestione e le spese da sostenere per la polizza assicurativa obbligatoria, la cessione del quinto auto si mantiene la forma di prestito più economica;

  • Il cliente ha il controllo della durata del finanziamento: potendo rimborsare una rata che arriva fino a un quinto dello stipendio netto, il cliente ha anche la facoltà di chiedere un prestito con una rata più alta rispetto a quella proposta in un prestito finalizzato ed accorciare così il periodo di rimborso. La cessione del Quinto Auto consente di ricevere un importo fino a 000 euro, rimborsabile con dilazioni personalizzate da 24 a 120 mesi, con tempi di finanziamento per ottenere l’esito di fattibilità in sole 24 ore;

 

  • Non ci sono costi per incasso rata (bollettini postali o rid bancario): la trattenuta avviene mensilmente direttamente sullo stipendio e versata, dal datore di lavoro del cliente, alla banca o finanziaria erogante il prestito.

 

Come richiedere un preventivo di Cessione del Quinto Auto

La startup Finauto.eu ha creato un’esclusiva tecnologia che permette di richiedere un preventivo di cessione del quinto auto per acquistare un’auto usata o km0 a rate con pochissimi passaggi e in soli 5 minuti!

In Italia, ad oggi, Finauto.eu è l’unica piattaforma che consente al richiedente di ottenere un preventivo di cessione del quinto auto vero, confrontando le migliori offerte di banche ed intermediari finanziari specializzati in questo prodotto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE