fbpx

La Lanterna Magica, territorio, film e L’Aquila

Abruzzo

La Lanterna Magica – Ecco le attività previste nei prossimi mesi dell’Istituto Cinematografico dell’Aquila

A giorni la presentazione del videoclip L’Aquila: un territorio di emozioni, una produzione dell’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica che intende valorizzare la Città dell’Aquila ed il suo comprensorio attraverso i valori storici, artistici, architettonici, naturalistici e culturali, elementi di identità cittadina e regionale.

La straordinaria partecipazione come protagonista dell’attrice Yuliya Mayarchuk da’ risonanza internazionale alla produzione.

Volto noto per aver partecipato a diverse fiction Rai e Mediaset, tra cui La Squadra, Distretto di Polizia, Carabinieri, Don Matteo, Maresciallo Rocca.

Intraprende la carriera teatrale, ma continua a lavorare sul set passando da ruoli comici, come nel film La vita è una cosa meravigliosa di Carlo Vanzina, alla commedia nera di Abel Ferrara, Go go tales, al fianco di Willem Dafoe.

Il regista che firma il videoclip è Fabio Massa il cui ultimo lavoro Mai per sempre, uscito il 24 settembre 2020, ha riscosso un notevole apprezzamento nei principali festival di cinema internazionali, ottenendo numerosi premi e riconoscimenti. 

Ideato da Pierluigi Rossi e Manuela D’Innocenzo, il videoclip è sceneggiato dai noti professionisti locali Fabrizio Pompei e Iaia Centofanti, musicato dall’associazione Trio99 ed ha visto la partecipazione di numerosi professionisti aquilani.

L’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” e la Regione Abruzzo hanno siglato il 16 aprile scorso la Convenzione che sancisce il rapporto di collaborazione con la Biblioteca Regionale “Salvatore Tommasi” per il perseguimento di finalità comuni.

L’unione del prezioso patrimonio librario custodito dalla Biblioteca “Salvatore Tommasi” con quello ricco ed ampio nei generi Archivio dell’Istituto Cinematografico permette la nascita di un’entità unica in Italia per le caratteristiche del materiale conservato che ha sede a Bazzano.

Nell’ambito della collaborazione si inserisce anche il progetto Read and Grow!, letture ad alta voce rivolte a bimbi e bimbe da 0 a 6 anni. Tra incontri di formazione, letture e proiezioni si inaugurerà nei prossimi mesi, presso i locali della Biblioteca Regionale “Salvatore Tommasi”, la sezione bambini della Biblioteca “Giovanni Tantillo” dell’Istituto Cinematografico.

 

Le celebrazioni del quarantennale dell’Istituto Cinematografico vedranno la proposta di iniziative culturali per ripercorrere il lavoro svolto nel campo della ricerca, tutela, conservazione, restauro, archiviazione, digitalizzazione, promozione e valorizzazione del proprio patrimonio accumulato nel corso della sua esperienza culturale sul territorio che ha avuto riverberi in campo internazionale sin dagli esordi.

Un’iniziativa che rientrerà nei festeggiamenti del quarantennale è il Centenario della prima apparizione cinematografica di Laurel & Hardy nell’ambito del progetto “S.O.S. Stanlio e Ollio”: salviamo le versioni italiane dei film di Laurel & Hardy!  che la Cineteca “Maria Pia Casilio” dell’Istituto Cinematografico porta avanti dal 2019.

Il progetto ha l’obiettivo di trascrivere in HD le versioni italiane in pellicola dei loro classici realizzati per il produttore Hal Roach. Si tratta di copie uniche al mondo in quanto gli altri doppiaggi che esistono sono su versioni colorizzate il cui audio non è adattabile alle versioni italiane. 

Con la ricorrenza del Centenario della prima apparizione cinematografica di Laurel & Hardy, la Cineteca “Maria Pia Casilio” intende proporre il restauro di altri capolavori della loro cinematografia in versione italiana, ma anche presso il MuMAC una mostra di materiale cartaceo rarissimo proveniente da appassionati di tutta Europa e la presentazione di un volume dedicato al duo comico Stanlio e Ollio.

Redazione Corriere Nazionale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE