fbpx

La polemica sul giardinetto di Roma intitolato ad Almirante

Politica

Pubblicato da:

alle ore: 10:31

Una mozione approvata nei giorni scorsi nel consiglio del VI municipio della Capitale vuole che un piccolo parco di Tor Bella Monaca porti in nome del fondatore del Msi

© Vittorio La Verde / AGF  – Giorgio Almirante (Agf)

Un giardino a Tor Bella Monaca, a Roma, intitolato a Giorgio Almirante, fondatore del Movimento sociale italiano: la richiesta è scritta nero su bianco sulla mozione approvata nei giorni scorsi nel consiglio del VI municipio della Capitale. Mozione che non è passata inosservata tanto che nelle ultime ore è cresciuta la polemica.

A prendere posizione, questa sera, è stato anche il sindaco di Roma. “Penso che sarebbe inopportuno. È una competenza comunale – ha detto Roberto Gualtieri – e non penso che noi coglieremo questa proposta. È legittimo che venga fatta però con tutto il rispetto per tutte le figure, anche per Giorgio Almirante, non penso che sia appropriata l’intitolazione di un luogo”.

Ancora più netti i consiglieri dem in Campidoglio Mariano Angelucci e Nella Converti che in una dichiarazione congiunta parlano di un “un atto assolutamente strumentale visto che il potere decisionale sulla toponomastica spetta a Roma Capitale. L’atto è politicamente inaccettabile. Non è tollerabile quanto sta accadendo e siamo al fianco del Partito democratico muncipale. Faremo immediatamente chiarezza sull’accaduto perché Roma – concludono i due consiglieri dem – è una città antifascista e continuerà a esserlo anche e soprattutto davanti alle provocazioni di chi dovrebbe pensare ad amministrare un municipio molto fragile”. AGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube