fbpx

La produzione industriale in Germania è crollata a marzo

Economia & Finanza

Pubblicato da:

alle ore: 04:08

Il calo del 3,9% è molto superiore rispetto al +0,2% registrato nel mese precedente e molto peggiore rispetto alle previsioni degli analisti.

A marzo crolla la produzione industriale in Germania del 3,9% rispetto al +0,2% del mese precedente. Le attese degli analisti prevedevano un calo più contenuto pari al -1%. La contrazione è stata del 3,5% rispetto a marzo 2021.

Sul dato hanno influito le interruzioni nella catena degli approvvigionamenti, colpite dai nuovi lockdown imposti in Cina per contrastare la recrudescenza della pandemia di coronavirus, e gli effetti della guerra in Ucraina. Il dato di questa mattina, che su base annua segna una contrazione del 3,5%, è il peggiore dal tonfo del 18,1% segnato dall’indice nell’aprile 2020.

Nel dettaglio, la produzione di beni strumentali ha segnato un decremento del 6,6% su base mensile, sottolineando la cautela negli investimenti di molte imprese. La produzione di beni intermedi e’ invece scesa del 3,8% e quella di beni di consumo dell’1,5%


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube