fbpx

L’Associazione “Le Querce di Mamre” chiede aiuto urgente per i profughi

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 16:10

Riceviamo e pubblichiamo

Per sostenere “l’Associazione “Le Querce di Mamre” Banca Unicredit-Sostegno progetto accoglienza Ucraina Iban: IT08U0200813507000105557801.

La richiesta d’aiuto di Don Alberto all’Associazione “Le Querce di Mamre” Banca Unicredit-Sostegno progetto accoglienza Ucraina Iban: IT08U0200813507000105557801. Dunque il caro Don Alberto scrive e chiede

 

“Caro Amico, Caro benefattore, buon giorno. Mi scuso se ti raggiungo distraendoti dal tuo lavoro e ti disturbo. Vengo a te, amico e benefattore con vergogna, ma non so a chi rivolgermi. In questo periodo la nostra Associazione ha speso moltissimo per l’accoglienza e il sostegno al popolo ucraino.

4 pullman per andare a prendere i profughi in Ucraina si sono costati 32.500 euro. Circa 3.500 euro di gasolio per il pulmino e le macchine per i vari spostamenti durante l’accoglienza nei vari centri in Italia.

Circa 7.800 euro per l’abbigliamento e il mantenimento. Sono cifre immense per la nostra realtà che deve anche pensare agli ospiti della Comunità e alle loro spese ordinarie. Tanti di voi hanno mostrato generosità infinità e non smetterò mai di ringraziarvi. Abbiamo chiesto un mutuo che dovrebbe darci respiro ancora tarda per mille cavilli burocratici e noi abbiamo due grosse scadenze per sabato.

Dobbiamo trovare 7.500 per un ulteriore pullman di profughi. Sto chiedendo a voi amici e benefattori un aiuto e con vergogna chiedo anche a te se puoi aiutarmi con una donazione per raggiungere questa somma.

L’unico problema è – se desideri darci una mano – andrebbe fatto attraverso la formula del “bonifico immediato” in quanto dobbiamo fare questi pagamenti entro il 30 alle 12.00. A tutti chiedo scusa con vergogna, assicuro la mia e nostra preghiera e sin da subito vi ringrazio per quanto potrete fare. Don Alberto e tutta l’Associazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube