fbpx

“L’aumento dei contagi non sorprenda. È l’inverno”, dice Palù

Attualità & Cronaca

 “Stiamo pagando anche lo scotto di ciò che ci viene dall’Europa del nord e dell’est dove in paesi come Bulgaria Russia e Romania i vaccinati sono intorno al 20%”. “La cosa importante è saper distinguere tra numero di casi incidenti”, ha precisato il presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco 

Giorgio Palù, presidente Agenzia italiana del Farmaco

“L’Rt è salito da 0,8 a un pò più sopra dell’uno, quindi siamo in fase epidemica: non c’è da meravigliarsi, con la stagione invernale questi virus a diffusione aerea hanno maggiori probabilità di propagarsi”. Lo ha detto a Matera, Giorgio Palù, presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco, a margine del convegno ‘Obbligo vaccinale anti-Covid 19 fra teoremi e opportunità. Stato dell’artE’, organizzato dal Tribunale dei diritti e dei doveri del Medico.

“Quindi, vacciniamo il più possibile e cerchiamo di avere un atteggiamento coscienzioso e fiducioso”, ha esortato Palù. “Questa sarà una fase critica, ma la copertura garantisce sicuramente protezione, oltre il 90%, dall’infezione che causa malattia grave e conseguenze serie”. agi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE