fbpx

Lavoro: Fesica Confsal aderisce a sciopero nazionale vigilanza privata

Attualità & Cronaca

Pubblicato da:

alle ore: 00:54

 “Dopo sei anni e mezzo i lavoratori della vigilanza privata non hanno ancora un Ccnl rinnovato, si è anche spaccato il tavolo datoriale mettendo fine, almeno per il momento, a quella contrattazione residuale che lascia inevitabilmente gli addetti della vigilanza privata e dei servizi di sicurezza, in seria difficoltà e sotto la soglia della povertà”. Lo dice il Segretario Bruno Mariani che, anche per queste ragioni, annuncia l’adesione della Fesica Confsal allo sciopero, del prossimo 2 maggio a Roma, proclamato dai sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs.
“Le riunioni provinciali di comparto hanno deciso, a maggioranza, di aderire in massa a questo momento che vedrà il corteo della manifestazione partire da Piazza della Repubblica per poi proseguire lungo Via Cavour ed i fori imperiali e concludersi nei pressi di Piazza Venezia. La Fesica Confsal – spiega Mariani – aderisce convintamente per fare in modo che questa vecchissima trattativa giunga al termine. La nostra Federazione è sempre disponibile a dare il giusto  contributo per chiudere una situazione divenuta esasperante per chi l’attende ormai da troppo tempo”.
“Anche per questo, abbiamo chiesto più volte al ministro del Lavoro Orlando ed al sottosegretario agli Interni Molteni di intervenire personalmente per dare la giusta dignità ai lavoratori interessati, ma ad oggi missive ed incontri sono stati vani e forse ritenuti poco importanti. Le bandiere della  Fesica sventoleranno in Piazza ed invitiamo ognuno a sostenerci per dare più forza all’iniziativa. E’ arrivato il momento di farci sentire – conclude Bruno Mariani – anche così”.

Traduci

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube