fbpx

Le grandi occasione per far conoscere la tua musica : Sanremo Discovery e Television Song Contest 2022

Eventi, Musica & Spettacolo

Intervista a Paolo Corona

A cura di Daniela Piesco

Non è mai troppo tardi per essere apprezzati. Dopo il successo dell’anno scorso ritornano le vetrine promozionali discografiche e televisive per emergenti, ideate dal chitarrista Mario Greco, che hanno come scopo quello di sostenere la cultura musicale dei giovani impossibilitati ad emergere per mancanza di spazi e strutture.

Il Corriere Nazionale(www.corrierenazionale.net) è lieto di inaugurare un ciclo di interviste a tutti gli emergenti che saranno presenti agli Eventi E.D.M. ‘Sanremo Discovery ‘ e ‘Television Song Contest 2022 sotto la direzione artistica di Mario Greco al fine di dare spazio e voce ai giovani talenti italiani che hanno il coraggio di mettersi in gioco .

L’intervista

1) Quando nasce la tua passione per la musica? Se dovessi descrivere te stesso, cosa diresti? Quando hai cominciato a percepire te stesso come artista?

La mia passione per la musica è nata intorno ai 10 anni, grazie a Edoardo Bennato, perché mi piaceva questo cantante che mischiava le favole di Pinocchio e Peter Pan con la musica. Personalmente, sono una persona altruista, con il difetto di essere ancora un po’ troppo istintivo. Ho cominciato a sentirmi un artista dopo avere scritto la mia prima canzone, circa 20 anni fa’ ; ero così contento di esserci riuscito che è stata la spinta per provarci ancora, e oggi ne ho scritte più di 50!!

2) Qual’e’ il tuo sogno, cosa vuoi veramente?

Ho un unico sogno : guadagnarmi da vivere con le mie canzoni, quindi pubblicare il mio PROGETTO DISCOGRAFICO che comprende 4 Dischi, in stile Rock leggero e orecchiabile, già pronti e solo da incidere in studio di registrazione.

3) Come nasce una tua opera? Cosa è per te l’ispirazione? Qual’e’ il messaggio implicito nelle tue canzoni? Cosa vuoi trasmettere?

Le mie canzoni nascono dalla Vita di strada, quindi dalle mie esperienze. Praticamente, racconto il mio Diario sotto forma musicale, e siccome ho esperienza da vendere, ho anche tanto materiale su cui posso ispirarmi per scrivere i testi.
E l’ispirazione, la considero una scintilla che da inizio all’opera d’arte, che può accadere in qualsiasi momento e spinge ad alimentare la fantasia. Poi, non intendo dare messaggi con le mie canzoni, però mi piacerebbe trasmettere la forza di volontà, perché nei miei 53 Anni di vita ne ho passate di tutti i colori, anche situazioni drammatiche, da cui però mi sono sempre rialzato più forte di prima!!

4) Qual’e’ secondo te una Band emergente che faremmo bene a seguire?

Per un Rockettaro come me, è una vera benedizione l’arrivo sulla scena musicale italiana dei MANESKIN. Li ammiro, perché solo 5 anni fa’ suonavano in strada, e finalmente grazie a loro la musica Rock sta’ tornando ad essere protagonista!!

5) Come descriveresti la piazza musicale italiana?

Sinceramente, sono un po’ deluso!
Perché detto con rispetto, il mercato musicale è stato monopolizzato dalla musica Rap / Hip Pop, penalizzando il Cantautorato e anche la musica Rock. Infatti, per artisti che come me che vogliono emergere oggi è molto più difficoltoso rispetto a 20 / 30 anni fa’.

6) Qual’e’ il tuo cavallo di battaglia?
Che genere di musica fai?

Punto tutto sulla mia canzone che proporrò a Sanremo Discovery, intitolata “ROCK NEL SANGUE”. È un Rock leggero, orecchiabile, passabile in Radio, con un buon testo che spiega anche il mio carattere!! La musica Rock è il mio genere preferito, e il mio Rock è variabile nelle stile, cioè può essere Leggero, Lento, Veloce, Folk /Rock,
insomma se si ascolta il mio primo disco intitolato “VIA DI FUGA” garantisco che si rimane pienamente soddisfatti!!

7) Qual’e’ il libro più bello che hai letto o quello che ti ha cambiato la vita o almeno modo di pensare?

Considerato che ho avuto una profonda CONVERSIONE SPIRITUALE, il libro che preferisco è il Vangelo. Ero Ateo Convinto, Anticlericale convinto, Trasgressivo convinto, poi ho avuto 7 SEGNI Clamorosi da Dio, e ne parlo anche in 2 mie canzoni presenti nel mio primo disco, che si intitolano “LETTERA A GESÙ” e “COMA E RITORNO”. Oggi, recito il ROSARIO quotidianamente, vado alla MESSA tutti i giorni, e vivo in totale SOBRIETÀ!! Quindi, il Vangelo mi ha letteralmente trasformato da Demonio ad Angelo. E racconto anche questa fase della mia vita in una mia canzone anch’essa presente nel mio primo disco, intitolata “ANGELO E DIAVOLO”.

8) Chi ti ha ispirato nella tua carriera? Quali sono i tuoi riferimenti artistici e culturali che ti hanno maggiormente influenzato nel corso del tempo?

Mi considero figlio adottivo dei ROLLING STONES ; sono nato nel ’68 e vissuto l’infanzia negli anni ’70, quindi sono affezionato e inchiodato a quel periodo. Amo la semplicità che c’era in quei tempi.
Anche nella musica penso sia irripetibile una ondata di geniale creatività come è avvenuta in quel periodo!! E siccome sono anche insofferente alle regole, amo anche il ribellarsi agli schemi della società che hanno caratterizzato quegli anni.

9) Come pensi che un giovane artista possa oggi districarsi all’interno del panorama musicale contemporaneo? Cosa pensi dei Talent?

Secondo me l’età non è importante. L’importante è provare a raggiungere i propri obiettivi sfruttando ogni occasione possibile. Quindi ben vengano i Talent show!! Sono una ottima scuola, e anche se non si riesce a ottenere quello che si cerca, è sempre una utilissima esperienza!!

10) Progetti in cantiere?

Praticamente, quello che ho in mente adesso è unicamente riuscire a ottenere a Sanremo Discovery il lancio del mio primo singolo “ROCK NEL SANGUE”.Spero che qualche produttore discografico mi dia questa possibilità. Perché mi sento nato per cantare, intrattenere il pubblico, e ho una gran voglia di riuscire a trasformare in realtà il CONCERTO ROCK che ho in testa, che è il risultato dei miei primi 2 Dischi, intitolati “VIA DI FUGA” (Perché per me la musica è sempre stata una fuga da una realtà sociale che non mi piace) e poi “PESAROCK” (Che è l’insieme di 2 parole, cioè la mia Città e il mio genere di musica preferito)

Daniela Piesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YouTube