fbpx

L’epicentro del Covid è in Europa, 78 milioni di casi segnalati 

Mondo

Di Euronews
 
Diritti d’autore  Photo : Darko Bandic
 

L’Europa non riesce a fare argine alla pandemia. La quarta ondata di contagi colpisce soprattutto i Paesi dell’est e la Germania, che registra un numero di casi mai raggiunto prima.

Hans Kluge, direttore regionale OMS Europa, fotografa la situazione attraverso i numeri: “Cumulativamente, ci sono ora più casi segnalati nella regione europea (78 milioni) che nel Sud-Est asiatico, nel Mediterraneo orientale, nel Pacifico occidentale e in Africa messi insieme. Siamo, ancora una volta, all’epicentro”. 

Allora perché l’Europa e l’Asia centrale hanno registrato un’impennata di casi per quattro settimane consecutive? La risposta di Kluge:

Ci sono due ragioni che spiegano l’aumento di casi in Europa: primo, una copertura vaccinale insufficiente e, secondo, l’allentamento delle misure sanitarie e sociali

Hans Kluge 
direttore regionale dell’OMS Europa

Alcuni Paesi come la Croazia stanno intensificando la campagna vaccinale per bloccare l’aumento dei casi.

Altri, come l’Austria, dove Nei giorni scorsi è stato superato il limite di 300 posti letto occupati in intensiva, sono determinati ad attuare più restrizioni per i cittadini non vaccinati.
Dai ristoranti o dai parrucchieri, l’accesso sarà consentito solo alle persone vaccinate o ai pazienti guariti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE