fbpx

Letta “Le sanzioni alla Russia devono restare”

ROMA (ITALPRESS) – “Il 24 febbraio non ci aspettavamo di vedere i carri armati russi che cominciavano a portarci al secolo scorso, abbiamo preso subito una decisione immediata, abbiamo organizzato la prima manifestazione di fronte all’ambasciata russa a Roma. Da quel momento siamo sempre stati coerenti, a favore della resistenza Ucraina”. Così il segretario del …

Italpress news

Written by:

ROMA (ITALPRESS) – “Il 24 febbraio non ci aspettavamo di vedere i carri armati russi che cominciavano a portarci al secolo scorso, abbiamo preso subito una decisione immediata, abbiamo organizzato la prima manifestazione di fronte all’ambasciata russa a Roma. Da quel momento siamo sempre stati coerenti, a favore della resistenza Ucraina”. Così il segretario del Pd, Enrico Letta, nel corso del confronto con la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, sul sito del Corriere della Sera.“Abbiamo scelto la strada delle sanzioni economiche con i nostri alleati europei. Le nostre alleanze sono basate su quella europea e atlantica. Stiamo pagando un costo soprattutto sul prezzo dell’energia, su questo c’è bisogno di intervenire, ma le sanzioni devono rimanere perchè sono l’unico modo per fermare i russi”, ha aggiunto.
– foto Agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Traduci
Facebook
Twitter
Instagram
YouTube